Ancona, 15 maggio 2018 – E’ stato trasportato dalle acqua davanti a Portonovo al porto di Ancona a una velocità di oltre 50 nodi. E’ accaduto a un turista soccorso dagli uomini della guardia di finanza durante un normale controllo. I militari sono saliti a bordo di un catamarano battente bandiera montenegrina, ma i diportisti li hanno avvisati che un membro dell’equipaggio accusava dolori sempre più forti al petto, tanto che il gruppo stava dirigendosi ad Ancona per chiedere l’aiuto di un medico.

Resosi conto della gravità del caso, il comandante della velocissima motovedetta ha fatto trasportare a bordo l’uomo colpito da infarto e ha raggiunto il porto di Ancona a pieni motori. Attraverso la Sala Operativa sono stati coordinati i soccorsi a terra, facendo intervenire davanti agli ormeggi della Gdf il 118. Giunto a terra, l’uomo è stato stabilizzato dal personale sanitario e trasportato in codice rosso all’ospedale di Torrette, dove è stato operato.