Ragazzini terribili tornano in Riviera, "Chiedo aiuto a quanti più possibili"

I ragazzini terribili sono tornati a disturbare i residenti e i turisti nella Riviera. Un proprietario di una struttura extra alberghiera ha lanciato un appello sui social per chiedere maggiori controlli.

Ragazzini terribili tornano in Riviera, "Chiedo aiuto a quanti più possibili"

Ragazzini terribili tornano in Riviera, "Chiedo aiuto a quanti più possibili"

I ragazzini terribili sono tornati, con l’arrivo dell’estate, a disturbare i sonni di residenti e vacanzieri in Riviera. "Ho riscontrato l’intrusione di tre soggetti, dei quali ho oscurato il volto, nella mia struttura al Taunus di Numana, due volte nell’arco di una settimana. Vorrei sapere se qualcuno ha subito la stessa infrazione nei dintorni. La prossima volta provvederò a contattare le forze dell’ordine", dice il proprietario di una struttura extra alberghiera che si trova in quella località turistica e che, preoccupato, ha lanciato il suo appello anche sui social per chiedere aiuto a quanti più possibili.

Tre ragazzini, giovanissimi, sono stati immortalati dalle telecamere di videosorveglianza poco prima di mezzanotte domenica scorsa. Forse per noia hanno agito, impavidi, scardinando in un caso la finestra al piano terra di una casa. Non avrebbero rubato nulla.

Ai carabinieri sono stati segnalati soltanto i danni provocati, almeno per ora, la paura avvertita almeno in un primo momento e la richiesta di maggiori controlli.