Riapre la piscina degli anconetani. Il Passetto si rianima di bagnanti. Prime nuotate sotto il sole di giugno

L’impianto è stato chiuso tre mesi, privando la città di una struttura storica e mettendo nei guai anche le società sportive. Ora tutto è ripristinato. Palanca: "La riapertura al pubblico è un ritorno alla normalità".

Riapre la piscina degli anconetani. Il Passetto si rianima di bagnanti. Prime nuotate sotto il sole di giugno

Riapre la piscina degli anconetani. Il Passetto si rianima di bagnanti. Prime nuotate sotto il sole di giugno

Da ieri mattina è di nuovo aperta anche per il pubblico la piscina del Passetto. L’impianto di via Thaon de Revel torna a disposizione di famiglie, sportivi, abituali frequentatori e corsisti dopo oltre tre mesi di chiusura che hanno privato la città della vasca da metà febbraio a metà maggio. Poi la riapertura, coincisa con la scopertura per la stagione estiva, ma destinata in un primo momento agli agonisti. Niente pubblico, fino a ieri, anche perché le condizioni meteo del mese di maggio avrebbero consentito l’utilizzo della vasca solo a pochi aficionados. Quelli che ieri mattina si sono dati appuntamento al Passetto per la prima nuotata sotto il sole, nella vasca che torna a essere un punto di riferimento per gli anconetani che cercano un’alternativa al mare, o per famiglie con bambini piccoli che vogliono fare il bagno in totale sicurezza, ma anche per tutto il quartiere che da sempre, dal 1960 ha frequentato l’impianto sportivo.

Il parcheggio nella zona è sempre stato un problema, visto che gli stalli a disposizione sono utilizzati anche da chi scende alle grotte del Passetto ma spesso e volentieri da tante persone che lavorano in zona viale della Vittoria. Ieri mattina, quindi, la riapertura con lettini e ombrelloni, ma certo senza la folla dei weekend più caldi di luglio e agosto. "La ripartenza è soft – spiega il responsabile dell’impianto natatorio, Marco Palanca – ma a giugno è sempre così. La frequentazione della piscina aumenta appena chiuderanno le scuole. Dopo tre mesi di chiusura questa riapertura al pubblico va anche un po’ digerita. Ma è una riapertura che è un ritorno alla normalità. Dalla scorsa settimana con le attività agonistiche, da oggi (ieri, ndr) siamo operativi anche per il pubblico. Siamo aperti tutti i giorni dalle 9 alle 18, martedì e giovedì addirittura dalle 7 del mattino, e sarà così per tutta l’estate. Da metà giugno inizieranno anche tutti i corsi di scuola nuoto rivolti ai bambini e di fitness. Siamo pronti a tuffarci in questa stagione estiva, operativi, sperando che la stagione sia clemente dal punto di vista del tempo".

La piscina del Passetto è stata sempre un’alternativa al mare: "E immaginiamo che continuerà ad esserlo, visto che qui c’è la possibilità non solo di fare una semplice nuotata o di frequentare un corso, ma anche di trascorrere un’intera giornata in piscina con lettini e ombrellone, come una classica giornata al mare. In più, come ogni anno, riproporremo feste di compleanno per bambini durante l’orario di apertura. Un’offerta a 360 gradi – conclude Palanca – considerando che c’è anche la possibilità di utilizzare il bar per colazioni e pasti veloci".

g.p.