Rotatoria di piazzale Matteotti: ora si parte

Oggi l’impresa inizierà a predisporre l’intervento che dovrebbe ultimarsi entro 60 giorni e comunque prima dell’inizio della scuola

Rotatoria di piazzale Matteotti: ora si parte

Rotatoria di piazzale Matteotti: ora si parte

"Sono in partenza i lavori per la realizzazione della rotatoria di piazzale Matteotti". Ad annunciare "un intervento atteso da tanti anni dalla nostra comunità e che consentirà una maggiore fluidità di traffico nell’incrocio più critico della città e un sostanziale miglioramento dell’accesso al centro e dell’innesto con la principale direttiva di ingresso a Fabriano" è la giunta Ghergo. "Domani (oggi, ndr) verranno consegnati i lavori all’impresa che inizierà la cantierizzazione nei giorni successivi. Come in ogni opera, i lavori procederanno per fasi e partiranno a iniziare dalla parte superiore dei giardini della Pisana, con una necessaria modifica temporanea e marginale alla circolazione stradale. Infatti, come da ordinanza della polizia locale, sarà inibito l’accesso diretto da viale Stelluti Scala a via Cavour (fronte bar dello sport), che verrà rimodulato passando per piazzale Matteotti. Una piccola modifica alla viabilità che consente l’impostazione del cantiere e l’inizio dell’attività per la realizzazione della rotatoria".

Il cronoprogramma dell’intervento prevede una durata di esecuzione di 60 giorni, ciò significa che "al riavvio delle scuole la circolazione sarà definitivamente modificata con la nuova rotatoria – spiegano ancora -. Anche i tempi d’inizio lavori sono stati modulati sulla base delle esigenze della città, attendendo la fine delle scuole. "Siamo finalmente in dirittura d’arrivo - commenta il sindaco Daniela Ghergo - per l’inizio dei lavori di un’opera stradale che avrà risvolti positivi sul traffico e sulle attuali soglie di inquinamento date dalla sosta dei veicoli ai semafori, e che riqualificherà anche un punto nevralgico della viabilità cittadina. Sarà il primo intervento sull’asse di viale Stelluti Scala, su cui si trovano collocati sia l’ospedale Profili che la stazione ferroviaria, che saranno successivamente oggetto di altre azioni migliorative della viabilità.

"Questo intervento comporterà una riflessione anche sull’incrocio dell’ospedale (viale Stelluti Scala, via Campo Sportivo, Via Marconi) con una proposta che è già in fase di studio e che verrà sperimentata prima dell’apertura della nuova rotatoria – dichiara l’assessore Lorenzo Vergnetta – in modo da rendere più omogeneo il funzionamento dell’intera via. L’intero processo di aggiornamento della circolazione di questo tratto cruciale di città si completerà anche con la riprogettazione della viabilità sul fronte stazione ferroviaria per la quale è in corso un dialogo ormai avanzato con Rfi per giungere a una soluzione di migliore fruibilità del fabbricato viaggiatori e in parallelo della viabilità adiacente".

Sara Ferreri