Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 apr 2022

Sassaiola sulle auto: caccia ai baby vandali

A Camerano non si placano le polemiche dei residenti che hanno filmato e promettono battaglia. Segnalazioni anche da altri comuni

26 apr 2022
silvia santini
Cronaca
I cittadini meditano di avvertire i carabinieri per chiedere controlli
I cittadini meditano di avvertire i carabinieri per chiedere controlli
I cittadini meditano di avvertire i carabinieri per chiedere controlli
I cittadini meditano di avvertire i carabinieri per chiedere controlli
I cittadini meditano di avvertire i carabinieri per chiedere controlli
I cittadini meditano di avvertire i carabinieri per chiedere controlli

di Silvia Santini

Non sono ancora stati individuati i giovanissimi che nel weekend si sono divertiti a tirare sassi contro le auto in sosta in pieno centro di Camerano, staccando anche pezzi di intonaco dal muro di cinta e delle vecchie case, rimasti quasi come una ferita a terra, sul marciapiede. I residenti imbufaliti hanno filmato lo scempio promettendo battaglia. "Basta far finta che va tutto bene, avviso i genitori se da domani vedo per sfortuna loro un altro atto vandalico qui nei pressi delle scuole saranno guai per tutti – dice uno di loro, il cameranese che ha girato il filmato di testimonianza -. Ogni mattina mancano pezzi di muro di scalette, adesso basta". Un altro aggiunge: "Chi può riprenda con il cellulare i vandali e porti il filmato ai carabinieri e, qualora individuasse i baby bulli, faccia vedere il filmato ai genitori". Anche nella vicina Osimo, alcune settimane fa, erano stati segnalati ragazzini che lanciavano sassi contro le auto lungo via Fonte Magna. Una donna aveva visto andare in frantumi il parabrezza della sua vettura ma quei ragazzi non erano stati raggiunti. Un "passatempo" di moda quindi tra i ragazzini in questo periodo, da soli a spasso per i centri storici senza alcun controllo.

A Camerano la polemica non si placa affatto da sabato: "Qui da via Marinelli nella tarda serata di sabato ho sentito schiamazzi fino a notte tarda ma non pensavo che quei ragazzini arrivassero a questo. Sarebbe da segnalarlo ai carabinieri nella speranza che facessero dei controlli". Le testimonianze si sono moltiplicate: "L’altro giorno un giovane in piazza è salito sul marciapiede con il motorino. Dietro di lui goliardicamente diversi altri. Sono stato l’unico a dirgli che il marciapiede è solo dei pedoni e tutto il gruppetto mi guardava come a sbeffeggiarmi. Se fosse uscito un bambino da un portone l’avrebbe centrato in pieno". C’è chi sostiene che anche Camerano, come Osimo e Castelfidardo negli ultimi tempi, sia diventato luogo di ritrovo di piccole bande: "Se non sbaglio oltre ai ragazzi di Camerano dovrebbe esserci anche un gruppetto di Ancona e un paio di loro girano armati di coltello". A Osimo durante il fine settimana non si sono verificati episodi particolari a opera di baby gang che nelle settimane scorse avevano messo a ferro e fuoco il centro storico. Le pattuglie erano di sopralluogo congiuntamente per stanare eventuali comportamenti illeciti durante la tre giorni di mercatino e street food in centro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?