Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 mag 2022

"Scempio in pieno centro Questa città va cambiata"

Anche la politica ne chiede lo spostamento, Fratelli d’Italia attacca

27 mag 2022

Anche la politica critica le isole tecnologiche di Corso Garibaldi e invoca un rilancio del cuore cittadino. Il capogruppo di Fratelli d’Italia Angelo Eliantonio entra a gamba tesa sull’amministrazione Mancinelli: "Da anni l’opacità di immagine del centro città e di Corso Garibaldi sintetizza tutti i limiti di chi governa Ancona, anche in termini di visione politica. Viviamo in una città bellissima, con un patrimonio monumentale e paesaggistico importante. Rilanciare il centro storico e il territorio urbano è una prerogativa fondamentale per migliorare l’accoglienza turistica".

Nel mirino le famose "isole", già osteggiate da commercianti e cittadini, tornati a chiederne la rimozione perché pericolose e brutte: "Il grande piano di marketing territoriale annunciato dal Comune – accusa Eliantonio – non è compatibile con lo scempio delle inutili panchine hi-tech, con la sporcizia, il degrado e con la continua percezione di sicurezza che manca. La piastra commerciale soffre anche perché dobbiamo provare a qualificare l’offerta dei negozi del centro, perché al netto dei problemi legati ai parcheggi, si trova la stessa merce di un centro commerciale dove invece parcheggiare è molto più facile. L’amministrazione ha il compito di indirizzare anche queste dinamiche, ci vuole un’offerta più mirata e diversificata, con prodotti tipici. Questa città ha bisogno di cambiare profondamente la sua governance su più livelli per provare a rilanciarsi, questo è un capoluogo che ha difficoltà a rapportarsi col territorio senza riuscire a diventare una città-guida, la locomotiva della Regione. Il degrado e l’incuria per i luoghi più importanti di Ancona ne sono la conseguenza".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?