np_user_4025247_000000
SILVIA SANTINI
Cronaca

Schianto moto-auto, grave centauro 24enne

Incidente in via Che Guevara a Castelfidardo, il ragazzo è stato portato in eliambulanza a Torrette. Residenti in strada e traffico bloccato

Schianto moto-auto, grave centauro 24enne
Schianto moto-auto, grave centauro 24enne

di Silvia Santini

L’impatto è stato violento tanto che il giovane è rovinato a terra con la sua moto. Un grave incidente è avvenuto ieri mattina in via Che Guevara a Castelfidardo. Una moto appunto e un’auto si sono scontrate attorno alle 8 lungo quella strada alla periferia della città. Le condizioni del centauro sarebbero molto gravi. Sul posto è atterrato anche Icaro per trasportarlo d’urgenza all’ospedale regionale di Torrette dove si trova tuttora ricoverato in prognosi riservata. Si tratta di un giovane fidardense di 24 anni, D.D. Pare stesse andando al lavoro. Trattato sul posto, è arrivato al nosocomio intubato con problemi di schiacciamento al torace. Non è ancora del tutto chiara la dinamica dell’incidente, tuttora al vaglio dei carabinieri accorsi sul posto con una pattuglia. L’auto, una Fiat 500, era condotta da una donna di Castelfidardo, 50enne. Tantissima la paura per la donna e per coloro che hanno sentito il botto, temendo davvero che fosse accaduto qualcosa di tragico. Diversi residenti impauriti sono scesi in strada per dare una mano. Le forze dell’ordine sono state chiamate subito mentre sembrava che il giovane non desse cenni di collaborazione. A soccorrere il ragazzo i sanitari con l’ambulanza della Croce rossa e l’automedica del 118 di Loreto. Distrutta la moto, a terra in mezzo alla carreggiata. La circolazione stradale è rimasta bloccata per permettere le operazioni di soccorso e i rilievi necessari. La strada non è nuova a incidenti gravi: poche settimane fa un ragazzo alla guida di una utilitaria aveva perso il controllo urtando violentemente il guard rail e finendo la corsa contro un grosso tombolo in cemento sul campo al lato della strada mentre tempo prima moglie e marito erano finiti all’ospedale per una carambola proprio in quella via. La scorsa estate quattro auto si sono scontrate, due delle quali sono finite fuoristrada. Una di queste ultime due si era anche ribaltata, con grande paura degli occupanti. Un scontro spettacolare ma fortunatamente con feriti lievi. In quei casi è stata l’alta velocità tra le cause principali degli incidenti stessi. I militari stanno ricostruendo quanto accaduto ieri. La strada, che costeggia l’area industriale fidardense, sarebbe tra quelle attenzionate per quanto riguarda la sicurezza, essendo appunto da bollino rosso per il numero di incidenti rilevati in zona.