Schianto: un morto, ferito bimbo di 7 mesi

L’incidente ieri mattina sull’A15 tra Ancona e Loreto. La mamma e il papà del piccolo gravi a Torrette: nulla da fare per il nonno

Schianto: un morto, ferito bimbo di 7 mesi

Schianto: un morto, ferito bimbo di 7 mesi

Una tragedia si è consumata ieri mattina in autostrada. Una famiglia viaggiava a bordo di una Suzuki finita fuoristrada, contro il guard rail, ribaltandosi dopo essersi girata diverse volte su se stessa.

E’ successo verso le 6.30 in A14 tra il casello di Ancona sud e Loreto-Porto Recanati, in direzione sud. A perdere la vita il nonno, seduto sul lato passeggero, Francesco Capursi, 58enne originario di Bisceglie, che viaggiava lato conducente. Ferito il bambino di sette mesi che stava con i suoi genitori a bordo dell’auto. Entrambi, mamma e papà sono stati portati all’ospedale di Torrette in condizioni gravi ma non sono in pericolo di vita. A guidare pare fosse il papà, figlio del 58enne deceduto. Seduta dietro la moglie e nel seggiolino il figlioletto. Sul posto una task force di soccorsi, dai soccorritori della Croce gialla di Camerano alla squadra dei vigili del fuoco di Ancona che hanno estratto il corpo di Capursi dall’abitacolo. Vani i tentativi di rianimarlo.

Con loro viaggiava anche il cagnolino che nello schianto è riuscito a fuggire dall’abitacolo. La famiglia, residente a Lodi da anni, stava andando proprio in Puglia a visitare i propri cari.

Choc da un angolo all’altro della penisola non appena parenti e amici hanno appreso la notizia terribile, arrivata all’improvviso, alla vigilia di un’estate da trascorrere insieme. Non è ancora chiaro alla polizia stradale di Porto San Giorgio i motivi che hanno portato alla perdita di controllo del mezzo. Non è esclusa l’ipotesi del colpo di sonno del conducente dopo il lungo viaggio già a metà percorso. Disagi al traffico, una delle tre corsie di marcia del tratto autostradale è stato chiuso per ore per completare i rilievi di rito e la rimozione del mezzo incidentato.