Senigallia in lutto. E’ morto Moscatelli

Il vice comandante della Polizia locale aveva 62 anni. Il sindaco Olivetti: "Ci mancherà la sua generosità".

Senigallia in lutto. E’ morto Moscatelli

Senigallia in lutto. E’ morto Moscatelli

Si è spento il vice comandante Paolo Moscatelli, aveva 62 anni. La notizia è circolata inaspettatamente nella tarda mattinata di ieri, quando il suo cuore ha cessato di battere in una camera dell’ospedale di Senigallia dove si trovava ricoverato a causa di un aggravamento delle sue condizioni di salute. Era malato da qualche tempo. Ad annunciare la sua scomparsa è stato il sindaco Massimo Olivetti: "Sono davvero affranto dalla notizia che il Vice Comandante della Polizia Municipale Paolo Moscatelli non è più tra noi. Ci mancheranno tantissimo la sua grande generosità, la sua encomiabile professionalità, il suo instancabile impegno. Pensando a lui, non posso che ricordarlo come era: un uomo che non si tirava mia indietro, capace di risolvere le situazioni più complesse. Era con me la terribile sera del 15 settembre 2022, quando ha gestito con grande lucidità e determinazione la Polizia Municipale. Per questo abbiamo ritenuto giusto attribuirgli un pubblico encomio, di cui era davvero fiero. Alla moglie, ai figli, ai suoi cari rivolgo, insieme alla Giunta e l’intera Amministrazione Comunale le più sentite condoglianze e un forte abbraccio". I funerali oggi alle 15 nella Chiesa Santa Maria della Neve – Portone.