Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Si ferisce con il decespugliatore: operato per arrestare l’emorragia, 60enne è grave

29 mag 2022

Sfalcia il verde attorno alla sua abitazione, ma per cause in corso d’accertamento, il decespugliatore gli sfugge di mano e gli ferisce profondamente il braccio: un sessantenne è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale regionale di Torrette dove adesso lotta per la vita.

L’allarme al numero unico 11 è scattato ieri, poco dopo le 17.30, nelle campagne di Mergo, in via Castellaro, dove è atterrato l’elicottero con i sanitari che hanno fatto di tutto per arrestare l’importante emorragia in corso. L’uomo, un sessantenne di origini tedesche che vive in un’abitazione nella zona di Castellaro, era intento a sfalciare l’erba con il decespugliatore quando è stato vittima del gravissimo incidente agricolo: il mezzo alimentato dal motore, per cause in corso di accertamento, gli sarebbe sfuggito di mano affondando la lama proprio sul braccio. Una ferita particolarmente profonda con un’arteria lesionata. A dare l’allarme sono stati i familiari che erano con lui. All’arrivo dei sanitari l’uomo era in shock emorragico per aver perso molto sangue. Sono stati momenti davvero concitati con gli operatori sanitari che, tamponata la brutta ferita sul braccio, hanno sistemato il paziente nell’eliambulanza per il trasferimento in codice rosso di massima gravità all’ospedale regionale. Una volta giunto a Torrette, i sanitari hanno sottoposto il sessantenne di origini tedesche a tutti gli accertamenti del caso. È stato portato d’urgenza in sala operatoria e sottoposto a trasfusioni di sangue. Le sue condizioni sono giudicate estremamente gravi dai sanitari che si sono riservati la prognosi.

sa. fe.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?