Sorpreso mentre spaccia la droga: denunciato un 40enne

L’uomo stava vendendo lo stupefacente a un giovane quando è stato bloccato dai carabinieri nella zona di Castelferreti

Sorpreso mentre spaccia la droga: denunciato un 40enne

Sorpreso mentre spaccia la droga: denunciato un 40enne

Sorpreso poco dopo la cessione di sei dosi di hashish a un ragazzo, denunciato un quarantenne falconarese. È accaduto nei giorni scorsi a Castelferretti, in occasione di un controllo dei carabinieri di Falconara. I militari della Tenenza, infatti, si sono insospettiti quando hanno notato due persone confabulare tra loro e, in effetti, hanno beccato in flagranza di reato l’uomo, già noto alle forze dell’ordine. Lo stesso, secondo le ricostruzioni, pochi istanti prima aveva venduto la droga a un ventottenne, droga confezionata e nascosta in un pacchetto di fazzoletti. La successiva perquisizione personale ha permesso di recuperare altre due dosi di hashish ed un bilancino di precisione. Lo stupefacente, per un totale di circa 7,5 grammi, e gli strumenti per pesarlo sono stati posti sotto sequestro. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura, mentre il quarantenne è stato denunciato in stato di libertà. Nell’ambito delle verifiche per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, invece, gli uomini dell’Arma guidati dal comandante Giuseppe Esposito hanno anche pizzicato in stazione un ventottenne del posto che, nell’arco di 48 ore, ha violato il Divieto di accesso alle aree urbane (Dacur) imposto dal questore di Ancona Cesare Capocasa ad inizio mese.

Il giovane è stato quindi denunciato. Denunciato, infine, anche un quarantatreenne falconarese che ha ripetutamente violato la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, cui è sottoposto. L’uomo, in occasione dei controlli dei carabinieri, per la bellezza di otto volte in poco più di un mese, ha totalmente disatteso le prescrizioni dell’autorità giudiziaria: ha continuato a frequentare persone controindicate, non si è presentato all’autorità di pubblica sicurezza e, soprattutto, non ha rispettato l’ordine di rimanere all’interno della propria abitazione in orario notturno.