Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Sosta, si potrà pagare anche con il bancomat

Il Comune ha acquistato 29 nuovi dispositivi. Arrivano anche tre ausiliari. per i controlli e le multe

Tante le novità introdotte per la sosta con l’arrivo dell’estate: dal prolungamento dell’orario di pagamento fino a mezzanotte agli ausiliari per i controlli
Tante le novità introdotte per la sosta con l’arrivo dell’estate: dal prolungamento dell’orario di pagamento fino a mezzanotte agli ausiliari per i controlli
Tante le novità introdotte per la sosta con l’arrivo dell’estate: dal prolungamento dell’orario di pagamento fino a mezzanotte agli ausiliari per i controlli

Estensione della sosta a pagamento sul lungomare al via dal primo giugno: adesso si potrà pagare ai parchimetri anche col bancomat.

Un’arma a doppio taglio per le associazione di categoria che chiedono di rinvestire i proventi nel turismo. Intanto l’Amministrazione ha investito 197mila euro per acquistare 29 dispositivi hi-tech: alcuni di quelli vecchi sono già stati rimossi e la sostituzione dovrebbe avvenire a breve: tutti avranno una tastiera per comporre il codice del pos. Si cerca di fare cassa con le multe e saranno tre gli ausiliari del traffico, muniti di targa system che oltre ai ticket delle auto in sosta nelle strisce blù controlleranno anche le revisioni e le assicurazioni, un modo per lavorare in sinergia con gli agenti della Municipale che saranno impegnati anche a contrastare i venditori abusivi in spiaggia.

Sono in totale sette gli agenti che andranno ad implementare l’organico per la stagione estiva: tre sono già in servizio, gli altri inizieranno il primo giugno. Sempre da giugno, ad entrare in servizio saranno tre ausiliari del traffico.

Novità anche per i parcheggi scambiatori che quest’anno verranno gestiti da una cooperativa e che potrebbero subire un aumento.

Fino all’anno scorso, lasciare un’auto in sosta nei parcheggi di Villa Torlonia, hotel Ritz e statale si pagavano tre euro per l’intera giornata.

Lasciare l’auto parcheggiata nelle strisce blù ha invece un costo giornaliero di otto euro. Non cambia nulla per la sosta del centro storico dove, per consentire lo svolgimento dei grandi eventi in sicurezza, viene ampliata la ztl. A subire disagi saranno le zone residenziali in prossimità del lungomare che quest’anno vista l’estensione della sosta a pagamento, verranno prese d’assalto non solo in orario diurno e nel week-end, ma anche fino a tarda serata.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?