Spaccano il vetro e rubano la borsa

Spaccano il vetro  e rubano la borsa

Spaccano il vetro e rubano la borsa

Parcheggia l’auto vicino alla stazione e lascia la borsa sul sedile: le scassinano la vettura e iniziano a fare consumazioni e acquisti per 150 euro: i carabinieri lo incastrano grazie alle telecamere e lo denunciano. I militari fabrianesi hanno ricevuto la segnalazione della vittima, una 30enne del posto e hanno avviato le indagini. La donna aveva lasciato in bella vista la borsa sul sedile. La cosa non è passata inosservata: ignoti hanno forzato la serratura per rubarla. Nel portafogli asportato c’era un bancomat. Poco dopo questo è stato utilizzato da un uomo marocchino, domiciliato a Fabriano, 50enne, che velocemente ha fatto otto piccoli prelievi compiendo operazioni di basso importo senza il bisogno di dover digitare il pin. L’uomo ha pagato consumazioni al bar e in altri negozi di Fabriano per circa 150 euro. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di ricostruire la vicenda. In base ai movimenti nell’estratto conto hanno visto dove il bancomat è stato usato. Vista la presenza delle telecamere i carabinieri sono riusciti a identificarlo e denunciare l’autore per indebito utilizzo di carta di credito e ricettazione.