Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 lug 2022
11 lug 2022

Spacciava in supercar: arrestato

Senigallia, dopo una serie di appostamenti la polizia è riuscita a bloccare un 35enne: aveva dosi e denaro

11 lug 2022
I controlli della polizia
I controlli della polizia
I controlli della polizia
I controlli della polizia
I controlli della polizia
I controlli della polizia

Spacciava a bordo di una supercar, arrestato un 35enne al Ciarnin. Per acciuffare il pusher i poliziotti del Commissariato hanno seguito i movimenti di alcuni abituali assuntori di eroina e dopo settimane di appostamenti e pedinamenti venerdì sera hanno tirato le somme del lungo lavoro. Gli agenti hanno intercettato lo spacciatore, dell’est europeo, al volante di una vettura di grossa cilindrata. Il 35enne era da solo e si spostava con fare sospetto, come se cercasse qualcuno, e hanno atteso che si fermasse per bloccarlo e perquisirlo. Vista la pattuglia è rimasto visibilmente sorpreso e ha provato ad armeggiare qualcosa dall’interno dell’abitacolo, forse voleva buttare via la droga che però è stata trovata subito sul sedile dagli agenti appena hanno aperto la vettura. C’erano alcuni involucri e non ha potuto negare che non fossero suoi. Approfondendo il controllo all’interno dell’abitacolo gli agenti ne hanno trovati degli altri di involucri sempre contenente eroina. In tasca il 35enne aveva circa 600 euro, una somma composta da banconote di piccolo taglio e ritenuto provento della proficua attività di spaccio fatta fino a quell’ora. I poliziotti hanno così deciso di estendere il controllo anche nell’abitazione in uso al cittadino dell’est, sempre in zona Ciarnin, trovando altri involucri di sostanza del tipo eroina e materiale per il confezionamento.

A casa sua, un laboratorio per lo spaccio, sono stati rinvenuti anche numerosi flaconi di metadone non utilizzati e che probabilmente avrebbe rivenduto insieme all’eroina. Il soggetto rientra tra quelli noti per avere dipendenze di droga e il metadone era quello che avrebbe dovuto assumere lui per disintossicarsi. Alla luce del quantitativo di droga trovata, 10 grammi in tutto, nonché al quadro investigativo emerso da cui scaturiva la fitta rete di assuntori con cui l’uomo intratteneva rapporti finalizzati alla cessione di stupefacenti, il 35enne è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. La polizia lo ha messo ai domiciliari. Sabato l’arresto è stato convalidato in tribunale e il giudice ha applicato nei confronti dello spacciatore la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia. Droga e denaro sono stati sequestrati.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?