Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

Spiaggia, il Comune si muove Ecco le docce e verde ripulito

Prime manutenzioni dopo l’inchiesta del Carlino sul degrado

9 giu 2022

Passetto, dopo l’inchiesta del Carlino tornano (quasi) tutte le docce e un restyling generale della zona. Alcune erano già presenti sulla baia cittadina dalla scorsa settimana, mentre altre sono state posizionate lunedì dagli operai dell’ufficio manutenzioni del Comune dorico. Che, dopo due anni di Covid, hanno riposizionato anche i rubinetti. Nei prossimi giorni, dovrebbero essere pronte pure le griglie antiscivolo di ferro delle docce. "Era ora – sospira Errante, habitué del Passetto – Quando ho visto gli operai, ho chiesto quando metteranno gli scivoli. Hanno risposto che dovrà arrivare il fabbro". E ancora: "Se qualcosa si muove e se qualcuno si interessa a questa spiaggia, credo sia grazie al Carlino". Su queste colonne, infatti, avevano trovato spazio le dichiarazioni di chi frequenta il Passetto, la cui spiaggia è interessata da cumuli di ciottoli non ancora spianati (e siamo a giugno). L’assessore alle manutenzioni, Stefano Foresi, aveva replicato spiegando che "il ritardo è dovuto alle tante autorizzazioni necessarie ad operare in quest’area che, insieme alla spiaggia di Portonovo, fa parte del parco del Conero". Benché entrambe facciano parte del parco del Conero, però, "solo per Portonovo è previsto il piano ripascimento 2022-2023, non per il Passetto" aveva chiarito l’assessore.

Intanto, dal Comune, il dirigente del verde pubblico, Roberto Panarello, ha approvato alcuni interventi "necessari e indifferibili di manutenzione e sistemazione generale del verde del Passetto e dei sentieri che conducono al mare". Stiamo parlando di due interventi di estirpazione manuale di infestanti sulla ghiaia della pineta, da eseguire in due distinti momenti (uno quanto prima e l’altro a fine giugno); di un intervento di potatura delle siepi di pitosforo tra il Monumento e l’ascensore e di un intervento di sistemazione dei sentieri che portano al mare (comprensivi di pulizia dall’erba e di taglio rami che ostacolano il passaggio). Si tratta del sentiero che dalla pista di pattinaggio arriva al mare; di quello che porta alla seggiola del Papa e di quello che finisce alla Grotta azzurra. Per le casse comunali, il costo complessivo è di circa 2mila euro.

ni.mor.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?