La stalker in azione ripresa dai video
La stalker in azione ripresa dai video

Ancona, 19 febbraio 2019 - Danni all'auto e all'abitazione della rivale in amore, arrestata una 52enne per stalking, danneggiamento continuato e aggravato. E' una impiegata pubblica, accusata di aver perseguitato una donna di qualche anno più giovane, la compagna di un suo ex fidanzato.

La squadra mobile l'ha colta in flagranza venerdì scorso, a Sirolo, sotto l'abitazione della vittima, mentre stava rompendo un tergicristallo e uno specchietto della vettura della rivale. Era vestita tutta di nero, molto simile a catwoman.

I danneggiamenti sarebbero durati per un anno e mezzo. La prima denuncia risale a dicembre 2017. La 52enne agiva quasi sempre di notte, attorno alle 22, vestita di nero per mimetizzarsi con il buio. Andava sotto casa della vittima e anche sotto l'ufficio dove questa lavorava per accanirsi sulla sua auto. Non solo, ha danneggiato anche la recinzione dell’abitazione della persona offesa, tagliandola con delle cesoie e il campanello di casa.

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura, è apparsa sin da subito particolarmente complessa, in quanto la parte offesa, nonostante gli sforzi volti a comprendere chi fosse il potenziale autore dei plurimi danneggiamenti, non aveva sospetti su alcuno. Il certosino e dovizioso lavoro di ricostruzione degli investigatori anconetani, corroborato da attività tecniche, ha permesso di individuare la stalker.