Tamberi salta in casa: il 18 luglio al "Conti"

Massimo riserbo sui "colleghi" di Gimbo che arriveranno per partecipare alla gara organizzata dalla Fidal

Tamberi salta in casa: il 18 luglio al "Conti"

Tamberi salta in casa: il 18 luglio al "Conti"

Gianmarco Tamberi salterà ad Ancona. Mancano i dettagli, i nomi degli ospiti di livello internazionale, ma c’è la data, confermata dalla Fidal e dal Comune di Ancona, ed è quella del prossimo 18 luglio, dunque otto giorni prima della cerimonia di apertura dei giochi olimpici di Parigi 2024. Ma è un po’ anche questo il senso del meeting di salto in alto che verrà ospitato sulle pedane nuove di zecca del campo Italico Conti delle Palombare, cioè quello di permettere a Gimbo di ricevere l’abbraccio ravvicinato del suo pubblico che accorrerà sugli spalti del Conti per incitarlo e applaudirlo, soprattutto in vista dell’appuntamento a cinque cerchi che comincerà pochi giorni dopo. Il 26 luglio, infatti, Gianmarco Tamberi sarà il portabandiera dell’Italia insieme ad Arianna Errigo alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi che si svolgerà sul lungo Senna.

Gimbo poi tornerà in Italia per completare la sua preparazione in vista delle prove di qualificazione della gara di salto in alto in programma mercoledì 7 agosto (sabato 10 agosto la finale). Messa da parte la delusione per la sfortunata prova dell’altra sera a Kosice, Gimbo parteciperà al Memorial Gyulai István in programma per il 9 luglio a Szekesfehervar, in Ungheria, poi alla gara del 12 luglio a Montecarlo, tappa di Diamond League.

Quindi l’appuntamento anconetano, ultima esibizione e test in vista dell’appuntamento a cinque cerchi. "Non siamo ancora entrati nel dettaglio della gara – spiega Simone Rocchetti, presidente Fidal Marche –, dei partecipanti se ne sta occupando direttamente la Fidal nazionale che con il suo ufficio organizzazione gestirà l’evento che sarà di caratura internazionale".

Top secret, per adesso, la lista dei partecipanti all’evento anconetano: "Noi del comitato regionale Marche sappiamo che la pedana del campo italico Conti sarà investita di questa manifestazione, il Comune s’è reso disponibilissimo per la migliore riuscita dell’evento. Noi siamo i gestori del Conti e dovremo fare in modo che tutto sia pronto per il 18 luglio. Sarà un bellissimo evento, Tamberi aveva espresso il desiderio di gareggiare davanti al suo pubblico, anche per caricarsi davanti a tanti suoi fan in vista delle Olimpiadi. Aspettiamo di incontrare il Comune, nella persona dell’assessore Daniele Berardinelli, e vedremo quali saranno le prossime indicazioni che ci giungeranno dalla Fidal nazionale. Molto di questo appuntamento è partito proprio dall’iniziativa di Tamberi, vedremo anche chi vorrà invitare, ma sono dettagli che lo stesso Tamberi discuterà con la federazione a livello nazionale". Giuseppe Poli