Tassista abusivo, arriva la multa. Licenza a rischio

Polizia locale ha sanzionato un tassista che operava a Jesi con licenza rilasciata da altro Comune. Sanzione amministrativa di 86 euro e segnalazione al Comune per valutazione sospensione licenza.

Tassista abusivo, arriva la multa. Licenza a rischio

Tassista abusivo, arriva la multa. Licenza a rischio

Segnalato un tassista che operava fuori dal proprio Comune: gli agenti della polizia locale lo hanno beccato in flagrante e sanzionato. Ora rischia la sospensione della licenza. "Dando seguito ad alcune segnalazioni arrivate al comando e con successivi controlli in abiti civili – spiegano dall’amministrazione comunale –, gli agenti dell’unità di tutela del consumatore della polizia locale hanno sanzionato un tassista che operava a Jesi, benché avesse una licenza rilasciata da un altro Comune. L’uomo è stato fermato nel parcheggio della stazione, dove aveva appena lasciato una cliente che aveva accompagnato dall’ospedale Carlo Urbani: una corsa compiuta in modo illegittimo. È infatti espressamente previsto che ogni tassista debba obbligatoriamente iniziare la corsa nel territorio del Comune che ha rilasciato la licenza". La violazione è stata punita con una sanzione amministrativa di 86 euro e la segnalazione al Comune che ha rilasciato la licenza per una valutazione della eventuale sospensione.