Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

"Treni nelle Marche, ancora troppe contraddizioni"

20 mag 2022

"Le Ferrovie annunciano una pioggia d’investimenti per le Marche, ripercorrendo in sostanza vecchi progetti, come quello pluridecennale del raddoppio della Falconara-Orte e della elettrificazione della Civitanova-Albacina. Viene annunciato pure l’acquisto di nuovi treni per il trasporto regionale, cosa che fa immaginare un potenziamento dei collegamenti specialmente sull’asse Ancona-Fabriano.

A fronte di ciò però le Ferrovie tralasciano di rimaneggiare gli orari, in modo da rendere il treno davvero un mezzo di trasporto conveniente in termini di tempi e di costi sul breve-medio raggio, alternativa concreta all’uso dell’automobile o del pullman. Purtroppo è di ieri la notizia che un viaggiatore partito da Roma alle 21 (attualmente ultimo treno utile per le Marche) ha impiegato oltre 4 ore per arrivare ad Ancona, con due cambi intermedi, uno dei quali in autobus da Falconara.

I vertici dell’azienda ferroviaria a questo non pensano, preferendo invece impegnare risorse per iniziative velleitarie e anacronistiche come quella dei treni storici, ulteriore scelta astratta e priva di significato per tutta la comunità marchigiana che vede il trasporto pubblico sempre più ridotto".

Luigi Alberto Weiss

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?