Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 ago 2022

Turismo boom Ancona, meglio del pre Covid. "Non solo mare, sorpresa nei borghi"

Giugno e luglio da record e anche le previsioni per agosto sono buone: "Merito del ritorno di tanti stranieri"

4 ago 2022
silvia santini
Cronaca
Al belvedere sopra la baia di Portonovo è diventata da tempo una consuetudine: selfie di rito con la grande bellezza
Al belvedere sopra la baia di Portonovo è diventata una consuetudine: selfie di rito
Al belvedere sopra la baia di Portonovo è diventata da tempo una consuetudine: selfie di rito con la grande bellezza
Al belvedere sopra la baia di Portonovo è diventata una consuetudine: selfie di rito

Il boom di presenze e prenotazioni in questa calda estate 2022 desta grande stupore tra gli operatori che plaudono al grande impegno reciproco per attirare, nonostante le gradi difficoltà, tanti turisti. Si registrano numeri più buoni anche rispetto all’ottima annata pre Covid, quella del 2019. "Rispetto al 2019 abbiamo un giugno con un 10 per cento in più, il tutto, forse, grazie agli stranieri – conferma Emiliano Pigliapoco, presidente di Federalberghi Marche e titolare dell’hotel 3 querce di Camerano – Giugno è stato un mese impressionante a livello di numeri rispetto a tutti gli altri e anche luglio, secondo i primi dati, è già sopra allo stesso periodo del 2019. Ci sono meno italiani compensati però da svizzeri, su cui bisognerebbe puntare molto secondo me, tedeschi, olandesi e poi anche da diversi inglesi e americani. Di italiani ne arrivano tantissimi dall’Emilia ma anche da Lazio, Lombardia, Umbria e Veneto". Tante coppie, giovani e adulte, meno famiglie: "Nel Conero ci sono spiagge complicate e forse proprio per questo ci sono meno famiglie. Solo Marcelli è tra le più accoglienti in questo senso – aggiunge guardando al futuro più prossimo – Siamo ottimisti per agosto e per le settimane seguenti, il caldo poi ci ha dato una grande mano finora e contiamo anche su questo". Successo della stagione confermato anche da Massimiliano Polacco, direttore di Confcommercio Marche Centrali: "Siamo partiti un mese prima con il turismo rispetto a un anno fa e quindi i risvolti sono già e per forza più positivi. Sono tante le presenze pure nel primo entroterra anche perché la Riviera la trovano già piena. E’ una stagione da tutto esaurito insomma anche nella zona collinare. Sono tornati gli stranieri e le prenotazioni non registrano prevalentemente last minute, c’è più pianificazione". Tra le località che trainano c’è il Conero, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?