Un San Valentino tra selfie e arte

Tante le proposte in tutta la provincia per la giornata dedicata agli innamorati: c’è anche il pozzo dei desideri

Un San Valentino tra selfie e arte

Un San Valentino tra selfie e arte

E’ il giorno di San Valentino, e come sempre non mancano le iniziative dedicate alle coppie di innamorati.

Il Museo Omero di Ancona propone un’esperienza che durerà fino a domenica. Si tratta di un percorso multisensoriale tra le opere d’arte, sviluppando il tema dell’amore attraverso testi, musiche, poesie e l’esplorazione tattile delle sculture della collezione.

Alla fine del percorso si potrà immortalare un momento speciale con una foto da condividere con i propri cari o sui social, creando così un ricordo tangibile di questa esperienza unica. Info: 3355696985 e email didattica@museoomero.it (attività gratuita senza prenotazione disponibile durante gli orari di apertura (da martedì a sabato 16-19; domenica 10-13 e 16-19).

Al Museo Archeologico Nazionale delle Marche (ore 10.30) c’è l’iniziativa ‘Dammi mille baci e poi cento – L’amore ai tempo dei Romani’, con visita guidata tematica tra poesia e archeologia nelle sale della nuova sezione romana. Gli innamorati curiosi di conoscere alcuni aspetti dell’amore, in un confronto tra ieri e oggi, sono invitati a Palazzo Ferretti. Per informazioni 071202602.

A Camerano (ore 18, ingresso libero) la Sala convegni Matteucci ospita la lettura del passo dantesco di ‘Paolo e Francesca’, seguita dalla performance del tenore Carlo Giacchetta, del soprano Martina Malatini e della pianista Silvia Ercolani.

A Senigallia, città da sempre legata a San Valentino (le sue reliquie sono custodite nella chiesa del Carmine), la Rotonda a Mare sarà illuminata con speciali decorazioni a forma di cuore, che la renderanno per una passeggiata romantica, mente ai giardini Catalani ci sarà una speciale ‘altalena dell’amore’ ideale per i selfie.

Morro d’Alba fino a domenica è ‘Il Borgo dell’Amore’. Ed è proprio nel weekend che si concentrano le iniziative. Sabato (ore 22 e 23) nei sotterranei del Castello reading ‘Erotico d’autore’ con Francesca Rossetti e Paolo Brugiati dedicato alla letteratura più erotica e sensuale.

Domenica spazio a ‘DiVini sensi’, percorso sensoriale che unisce vino e lirica sensuale, con il sommelier Luca Civerchia che proporrà l’incontro di quattro vini con il cioccolato.

Letture poetiche di Francesca Rossetti. Il camminamento La Scarpa, avvolto dalla musica, sarà il rifugio ideale degli innamorati. All’ingresso il ‘Cartello del bacio’ suggerirà agli innamorati come scambiarsi il più naturale gesto d’amore.

Nel selfie corner ‘Parlami d’Amore’ dei bigliettini con frasi poetiche da donare o tenere per sé saranno di aiuto nel trovare le parole giuste per una dichiarazione.

Nelle attività commerciali ci sarà un vaso con dei bigliettini con dedica d’amore (alcuni faranno vincere un premio a sorpresa). In piazza Romagnoli ci si potrà sedere sulla panchina degli innamorati mentre il pozzo dei desideri raccoglierà i pensieri d’amore da loro scritti. Fra questi, una giuria sceglierà il più bello, e l’autore vincerà una cena per due al Ristorante dal Mago.

Al Museo Stupor Mundi di Jesi, invece, per la notte degli innamorati si farà un tuffo tra cultura, storia e prodotti tipici locali. E’ prevista anche una visita in cui le guide racconteranno di matrimoni passionali, tradimenti e sonetti d’amore. Alla fine, cena e brindisi per la notte degli innamorati.