Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Verso le elezioni. Cercaci fa il cicerone con il residenti

Verso le urne del 12 giugno, anche il candidato sindaco Marco Cercaci (Italexit e Popolo della Famiglia) avvia il confronto con i cittadini.

Cercaci che ha già annunciato di voler tenere per sé la delega a Cultura e Turismo in caso di vittoria, ora l’ancia la sua prima iniziativa elettorale a contatto con gli elettori jesini: "Un tour in centro storico – spiega l’avvocato e archeologo jesino - dove farò prima da Cicerone ai residenti e non solo spiegando le bellezze, i monumenti e le testimonianze storiche della città non ancora scoperte o abbandonate. Poi ci fermeremo in una piazza del centro storico dove spiegherò quello che è il mio progetto politico".

L’appuntamento è fissato per sabato dalle 15,30 in piazza della Repubblica per entrare nella città romana.

Matteo Marasca (liste civiche in continuità con la giunta Bacci) come Lorenzo Fiordelmondo (Pd, Jesi in Comune e centrosinistra) proseguono la strada dell’incontro con i cittadini.

Ieri pomeriggio proprio il candidato Matteo Marasca era ai giardini pubblici di Viale Cavallotti per confrontarsi con i residenti della zona.

Fiordelmondo era al Piccolo di San Giuseppe ha partecipato a un incontro su "Didattica, edilizia scolastica inclusione e crescita civile".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?