Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Via della Loggia: pronti i semafori Scatta il senso unico verso il Duomo

Entro al fine del mese o al massimo i primi di giugno entrerà in funzione il sistema che consentirà di proseguire nella direzione opposta solo agli autorizzati che l’apparecchio riconosce dalla targa

Impianti semaforici montati, pronto a partire il senso unico in via della Loggia. Tre i semafori già montati e pronti per essere attivati: uno all’imbocco di via Loggia in piazza della Repubblica, uno su via della Catena per chi si immette sulla strada principale e uno lato opposto all’altezza della sede Inail.

Entro fine mese, al massimo nei primissimi giorni di giugno, sarà consentito soltanto di percorrere la storica via con la nuova pavimentazione in sanpietrini in direzione centro-duomo. Il sistema, nello specifico, servirà per consentire l’accesso in senso inverso a un ridotto gruppo di mezzi, tutti con regolare autorizzazione.

Un’apparecchiatura elettronica dotata di telecamera sarà attiva per individuare e leggere le targhe dei mezzi che devono transitare in senso opposto, da piazza Dante verso piazza della Repubblica, e dunque ricevere il via libera del semaforo verde. In tutti quei momenti il semaforo sulla direzione opposta sarà rosso.

Per mezzi autorizzati si intende soprattutto autobus turistici, taxi, veicoli di emergenza e altre categorie che andranno inserite nella lista. Di fatto, tuttavia, la rivoluzione del senso unico sull’arteria che collega il centro e il porto al centro storico è ormai partita. I semafori ‘intelligenti’ dovevano entrare in funzione entro marzo, ma poi l’amministrazione ha deciso di effettuare la nuova pavimentazione con le pietre anche nel tratto che va da piazza Santa Maria, davanti alla chiesa, fino alla portella Santa Maria, l’ingresso pedonale al porto.

L’intervento è terminato, ma servono un paio di settimane prima che l’area sia transitabile con gli automezzi per non rovinare la base della pavimentazione. Soddisfatti i residenti e gli operatori commerciali della via che per sei mesi, da inizio luglio a fine 2021, hanno dovuto gioco forza convivere con il cantiere che solo verso la fine ha iniziato a procedere con vigore.

Ora resta un problema da risolvere per loro: il posizionamento di una fila di paletti per consentire la massima sicurezza per i pedoni.

In questi mesi di doppio senso su via della Loggia i pericoli per i pedoni sono all’ordine del giorno, ma il problema resterà tale anche con il senso unico, soprattutto quando alternato. Una sorta di percorso protetto per chi si muove a piedi.

L’amministrazione comunale ha ricevuto una richiesta ufficiale in tal senso dai rappresentanti dei cittadini che vivono nella zona e da chi ha un’attività commerciale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?