Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 mag 2022

"Via Flaminia sarà pronta per il Falcomics"

Il sindaco Stefania Signorini: siamo orgogliosi di questo intervento, ringrazio tutti. Impegno finanziario di 1,34 milioni per un tratto di 2,7 km

11 mag 2022
giacomo giampieri
Cronaca
Operai al lavoro nell’ultimo tratto di via Flaminia interessato dall’asfaltatura
Operai al lavoro nell’ultimo tratto di via Flaminia interessato dall’asfaltatura
Operai al lavoro nell’ultimo tratto di via Flaminia interessato dall’asfaltatura
Operai al lavoro nell’ultimo tratto di via Flaminia interessato dall’asfaltatura
Operai al lavoro nell’ultimo tratto di via Flaminia interessato dall’asfaltatura
Operai al lavoro nell’ultimo tratto di via Flaminia interessato dall’asfaltatura

di Giacomo Giampieri

Il maxi cantiere sulla Flaminia sta volgendo al termine e si sta procedendo all’asfaltatura dell’ultimo tratto di strada interessato. "Tra qualche giorno, prima dell’inizio di Falcomics, gli interventi saranno completati". Lo fa sapere in anteprima il sindaco Stefania Signorini, mostrando soddisfazione per un’opera di ammodernamento della carreggiata attesa da decenni e che a breve vedrà la luce, salvo intoppi ormai improbabili, di qui a venerdì (13 maggio, data prevista per la consegna dei lavori, ma anche quella che sancisce l’inizio del festival dedicato al mondo comics e cartoon, ndr). "Siamo orgogliosi di come sta venendo la ’nuova’ via Flaminia perché le operazioni, complesse, hanno richiesto un grandissimo impegno finanziario e organizzativo, nonché una piena sinergia tra persone e enti diversi – spiega il primo cittadino -. Vorrei ringraziare la ditta, in primis, per aver rispettato appieno il cronoprogramma dei lavori ed estendo un sentito grazie anche agli uffici, tra i quali quello dei Lavori pubblici ovviamente, ai dirigenti e agli assessorati coinvolti. Non posso poi non citare il presidio costante della Polizia locale, che assieme ai movieri hanno garantito che gli interventi si svolgessero in totale sicurezza, ma soprattutto sono stati decisivi nel deviare il traffico e garantire la circolazione stradale. Finalmente ci siamo, non vediamo l’ora di vedere la nuova strada tutta asfaltata". Perché l’opera è stata costosa, 1,34 milioni di euro, e imponente. Ha interessato il tratto dal confine con Ancona fino all’innesto su via Baldelli (suddiviso in quattro lotti), per una lunghezza complessiva di 2,7 chilometri, nel quale si è intervenuto sul sottofondo stradale e successivamente con nuovo asfalto. Compreso quello con materiale drenante su alcuni parcheggi per frenare gli sversamenti a mare in casi di piogge abbondanti. I primi due lotti, fino a via Spagnoli, erano stati completati lo scorso 28 marzo (start del cantiere il 7 febbraio). Poi si è proceduto con gli altri due accorpati che, appunto, termineranno a fine settimana. Come rendiconta anche l’assessore alla Viabilità, Romolo Cipolletti: "Ci siamo – ammette -, manca davvero poco. Ieri gli operai della ditta Nasoni Costruzioni hanno provveduto ad asfaltare il primo tratto, lato monte, da via Spagnoli in direzione della stazione per arrivare a completamento, secondo le loro stime, entro venerdì. Ci sarà infine una pulizia della strada e dei marciapiedi dove si è accumulata della inevitabile polvere. Il restyling della Flaminia era un nostro obiettivo di mandato e siamo riusciti a concretizzarlo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?