Jesi (Ancona), 4 luglio 2018 - Il Comune cerca e seleziona sei disoccupati residenti nello Jesino, per lo più laureati, over 30: è il progetto della Regione Marche per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro, per un periodo di 9 mesi. È richiesta la laurea come titolo di studio o, limitatamente al diploma di istituto superiore, quello in perito per l’informatica. Per la laurea è valida quella in giurisprudenza, economia e commercio, materie informatiche, in lettere o conservazione dei beni culturali, in ingegneria civile e pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, in economia aziendale ed equipollenti.
Dovranno lavorare 25 ore settimanali per una indennità mensile di 700 euro. Le aree di intervento dove i soggetti saranno chiamati ad operare sono quelli della tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale ed urbanistico, attività culturali e attività specialistiche ad alto contenuto innovativo.

Le domande, da compilare secondo il modello disponibile on line sulla rete civica comunale (www.comune.jesi.an.it) vanno presentate entro il prossimo 13 luglio al Centro per l’impiego di Jesi dai residenti dei Comuni dell’ambito territoriale di riferimento.
Il richiedente dovrà allegare la certificazione Isee o la ricevuta della presentazione della richiesta stessa (Dsu). Il Comune effettuerà poi colloqui individuali attitudinali per selezionare i sei giovani disoccupati.
I sei saranno assegnati al Comune di Jesi nelle aree: “Tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale ed urbanistico, attività culturali di tutela e valorizzazione dei beni culturali e attività specialistiche ed ad alto contenuto innovativo”.