Whirpool, firmata l'intesa al Ministero: nella foto di repertorio un presidio
Whirpool, firmata l'intesa al Ministero: nella foto di repertorio un presidio

Fabriano (Ancona), 10 dicembre 2018 - In salvo per altri due anni - ovvero fino al 31 dicembre 2020 - i dipendenti Whirlpool grazie all'estensione degli ammortizzatori sociali in formula straordinaria. Nel pomeriggio al Ministero del Lavoro di Roma è stata firmata l'intesa ufficiale nel summit che ha sancito come, dopo il voto plebiscitario del referendum tra i lavoratori, fino a tutto il 2020 saranno coperti dal paracadute senza vincoli di utilizzo gli operatori del colosso americano, tra cui i circa 1.300 in servizio a Fabriano tra operai e impiegati.

Nel dettaglio per le tute blu della fabbrica di Melano ci saranno 24 mesi consecutivi di contratto di solidarietà, mentre i colletti bianchi delle locali sedi impiegatizie avranno la solidarietà fino al 6 aprile 2020, per passare poi alla cassa integrazione fino al 31 dicembre dello stesso anno. Esteso, quindi, anche il cosiddetto scudo per i dipendenti, ovvero licenziamenti unilaterali bloccati e via libera alle sole uscite volontarie eventualmente incentivate, mentre l'azienda si impegnerà a riportare in italia alcune produzioni attualmente all'estero.