Ancona, 17 luglio 2020 – L'allerta meteo lo aveva previsto. Sono ore di fuoco per i vigili del fuoco di Ancona, al lavoro per l'ondata di maltempo (foto) che nelle ultime ore ha colpito principalmente la città. Parte di essa, in particolar modo la zona di Piano San Lazzaro, si è allagata, facendo ritornare alla memoria pessimi ricordi del passato. A causa anche dei tombini ostruiti, l'acqua non riusciva a passare e si è accumulata entrando nei negozi e nelle case a pianterreno.

Numerose le chiamate pervenute già dalla notte alla sala operativa dei vigili del fuoco di Ancona per via dei rami e alberi pericolanti per via delle forti raffiche di vento, ma anche per allagamenti di locali interrati.

Leggi anche Allerta meteo nelle Marche: le previsioni

In particolare, in via Corridoni, nei pressi dell'ospedale Salesi, un albero è caduto su diverse automobili (video) coinvolgendo anche un palo della pubblica illuminazione. La squadra dei vigili del fuoco, prontamente intervenuta, ha lavorato per la rimozione dell'albero e la messa in sicurezza dell'area dell'intervento. Piante cadute anche in via Strada Vecchia del Pinocchio e in via Tavernelle, dove i tronchi hanno colpito due auto in sosta. I vigili del fuoco hanno tagliato un tronco rimasto incastrato sui fili che garantiscono l'elettricità ai bus. Chiusi i sottopassi di via Lotto, via Filonzi, via Macerata, via Caduti del Lavoro. Situazione difficile a piazza d'Armi.  

Il Comune di Ancona raccomanda prudenza sulle strade. L’allerta meteo proseguirà per tutta la giornata: previsti rovesci anche di forte intensità fino alla mezzanotte.

Il Conero oscurato dalle nubi

Meteo Ancona, le previsioni