Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Elezioni 2018 a Morro d'Alba, il neo sindaco: "Ecco i miei due assessori in giunta"

Enrico Ciarimboli, dopo il ribaltone è già al lavoro in Comune per il passaggio di consegne e le prime azioni amministrative

di SARA FERRERI
Ultimo aggiornamento il 12 giugno 2018 alle 09:14
La squadra vincente

Morro d'Alba (Ancona), 12 giugno 2018 – Dopo il ribaltone il neosindaco della patria della Lacrima Enrico Ciarimboli è già in Municipio e ha già pronta a squadra di giunta: “La giunta a due sarà composta dai consiglieri comunali più votati e cioè Alessandra Boldreghini (52 preferenze, ndr) e Raniero Romagnoli (62, ndr)”. Le deleghe?
Ieri mattinail neo sindaco Enrico Ciarimboli, lista civica ma tessera Pd (partito che ha però dato l’appoggio al su sfidante Riccardo Medici) era dietro la scrivania in Comune per il passaggio delle consegne.
Una sfida a due combattuta quella di Morro: Ciarimboli, sindaco dello stesso paese venti anni fa ha ottenuto 550 voti su 1029, ovvero il 53,4% trionfando sul giovane Riccardo Medici, volto nuovo della politica ma espressione della giunta uscente.

La formazione del consiglio comunale della patria del vino Lacrima, borgo che ha dimostrato come i ‘campanili’ non voglio essere cancellati, sarà di 7 membri di maggioranza e tre di minoranza, a quote rosa rispettate: 5 uomini e 5 donne. Al momento Boldreghini e Romagnoli, in prima linea l’anno scorso contro la fusione tra i Comun di Morro d’Alba e Senigallia, restano consiglieri comunali oltrechè assessori. Entrano anche Alessandra Belardinelli,, Barbara Maori, Gianluca Nisi, Luca Bruseghini e Maddalena Piattella.
Per l’opposizione oltre al candidato sindaco Riccardo Medici entrano, salvo rinunce delle prossime ore, Rita Ferro e Serena Fioretti.
Il primo consiglio comunale si terrà la prossima settimana.



 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.