Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 giu 2022

Risultati elezioni 2022: a Jesi sarà ballottaggio tra Fiordelmondo e Marasca

Il candidato del centro sinistra in vantaggio sulla maggioranza uscente. Il 26 giugno si torna alle urne

13 giu 2022
sara ferreri
Politica
featured image
Elezioni Jesi 2022: ballottaggio tra Matteo Marasca (a sinistra) e Lorenzo Fiordelmondo
featured image
Elezioni Jesi 2022: ballottaggio tra Matteo Marasca (a sinistra) e Lorenzo Fiordelmondo

Jesi (Ancona), 13 giugno 2022 - A Jesi sarà ballottaggio tra il candidato del centro sinistra Lorenzo Fiordelmondo e Matteo Marasca espressione della maggioranza uscente. Con 40 sezioni scrutinate su 40 (intorno alle 22,40) il vantaggio del candidato democrat si è attestato a 9 punti percentuali: 45% e 36%. Antonio Grassetti per il centrodestra supera l'11 per cento, mentre Marco Cercaci (Italexit e Popolo della Famiglia) supera il 4 per cento e Paola Cocola (Lavoro e libertà) arriva al 2,3 per cento. Ai minimi storici l’affluenza nella città di Federico II scesa di 5,5 punti percentuali rispetto a cinque anni fa.

Lo spoglio in diretta nel resto delle Marche - I risultati del Referendum in regione - L'affluenza

Essendo Jesi un Comune con più di 15.000 abitanti, è eletto sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno). Dunque, poiché nessun candidato ha raggiungato tale soglia si tornerà a votare domenica 26 giugno per il ballottaggio tra i due più votati: appunto Fiordelmondo e Marasca.

Per quanto riguarda l'affluenza alle elezioni comunali, alle 23 di ieri è stata del 52,54% a Jesi, a fronte di una percentuale del 55,09% nelle Marche. 

Elezioni Jesi 2022, risultati in diretta

 

La sfida di Jesi

E' stata una corsa a 5 quella per la fascia tricolore nella città di Federico II: a correre per la fascia tricolore sono stati quattro avvocati e un’insegnante

Lorenzo Fiordelmondo è alla guida della coalizione "Jesi città futura", composta dalle liste: Partito democratico, Jesi in Comune, Movimento repubblicani europeo, Consenso civico e Jesi respira (a sua volta formata da M5s ed Europa verde).

Matteo Marasca è invece sostenuto da una coalizione espressione dell’amministrazione uscente e composta da JesiAmo, Orizzonte Jesi, Patto x Jesi e Riformisti per Jesi.

Antonio Grassetti è appoggiato dalla lista Fratelli d’Italia e Marco Cercaci si presenta con due liste: Italexit e Popolo della famiglia.

Paola (Carmela Francesca) Cocola, insegnante, scende in campo con la civica Lavoro e Libertà. 

 

A Offagna eletto sindaco Ezio Capitani con il 65,73% delle preferenze. Alessandro Desideri fermo al 34,27. A Rosora è stato eletto Fausto Sassi con un plebiscito: 74,94 (Lamberto Marchetti detto Massimo si è fermato al 25%). 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?