Corinaldo: l'uomo che ha preso a martellate il nonno (Foto Effimera)
Corinaldo: l'uomo che ha preso a martellate il nonno (Foto Effimera)

Corinaldo (Ancona), 11 novembre 2015 - Dramma questa mattina dopo le 7 in una abitazione in via Crocifissetto 11 nelle campagne che circondano Corinaldo. Un giovane di 35 anni, Mattia Morganti a quanto sembra per dissidi familiari, al culmine di una discussione si è scagliato contro il nonno, Giuseppe Manoni, di 74 anni a colpi di martello e coltello.

Colpito da diverse martellate e da una coltellata, il pensionato 74enne è stato trovato a terra dai carabinieri, riverso in una pozza di sangue. Soccorso e trasportato all'ospedale di Torrette, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, ed è in condizioni gravissime..

Morganti si è costituito (FOTO) ai carabinieri che stanno svolgendo le indagini. Stando a quanto si è appreso, l'aggressore, disoccupato, chiedeva spesso soldi ai nonni. Con il martello ha quasi sfondato il cranio all'anziano, colpendolo poi con un coltello da cucina alla scapola. Alla presenza del suo difensore, avv. Stefano Mengucci, è stato interrogato dal pm Irene Bilotta, e ha ammesso le sue responsabilità, anche se non ha fornito il movente. È' stato trasferito nel carcere di Montacuto.