Tutti pazzi per Genny Savastano, ovvero l’attore Salvatore Esposito al Miami Club

Monsano (Ancona), 9 gennaio 2018 - Lo stesso Salvatore Esposito ha ammesso di avere delle crisi di identità di tanto in tanto e il motivo è stato chiaro venerdì sera al Miami Club di Monsano. L’attore è stato bersagliato di domande e foto da tantissimi fan che lo chiamavano “Genny”, il nome del personaggio da lui interpretato in Gomorra. La serie tv trasmessa da Sky ha portato Esposito alla ribalta.

GENNY_28047735_135551

Esposito venerdì sera ha raggiunto il Miami Club di buon ora, concedendosi subito allo staff e ai primi avventori che gli chiedevano selfie come non mai. Lui, simpaticissimo e sempre disponibile, non si è mai negato, anzi. Ecco le parole di Esposito: "Mi fa piacere vedere l’affetto di tante persone, recito da tantissimo tempo ma solo negli ultimi anni, grazie alla serie Gomorra, mi riconoscono ovunque vada.

image

È vero, quasi tutti, soprattutto i giovani, per strada mi chiamano Genny. All’inizio mi faceva un po’ strano, ora ci sono abituato. Solitamente le persone ci restano male quando mi sentono parlare, perché non ho l’accento napoletano che dobbiamo ostentare nella serie, quindi questo spiazza un po’ i fan e mi fa sorridere".

ANSA

Tornando alla serata del Miami Club, Esposito è stato inondato di domande e foto, concedendosi a tutti per selfie e battute. L’espressione cattiva da boss durante le foto, si trasformava in un grandissimo sorriso amichevole appena dopo lo scatto. Questo infatti è stato l’aspetto che ha stupito maggiormente i fan: la sua simpatia.