Ancona, 8 settembre 2018 - Le Marche hanno ipnotizzato la commissione tecnica di Jesolo nelle pre-finali nazionali e pertanto avremo ben 4 ragazze, primatisti con Trentino ed Emilia Romagna, nella serata finale dell’edizione 2018 di Miss Italia. Caliamo il poker e il territorio anconetano fa la voce grossa con due bellezze avanzate all’ultimo atto del prestigioso concorso nazional-popolare: Laura Schiavoni e Veronica Nucci. Se vogliamo è già un successo, perché erano 182 le concorrenti giunte in Veneto da ogni angolo della penisola e solo 30, anzi 33 (si è deciso di far gareggiare anche le 3 «riserve») vivranno l’emozione della diretta tv e l’inedita finale milanese del 79° Miss Italia. La qualificazione della Schiavoni esemplifica il proverbio «non è mai troppo tardi». L’avvenente osimana infatti è una delle tre più «anziane» delle miss con i suoi 26 anni…. assieme alla Matera e alla Maggiorana (neo Miss Marche).

Miss Italia 2018, le finaliste a Venezia (Ansa)

Eletta Miss Rocchetta Bellezza nella selezione regionale di Caldarola proprio davanti alla Nucci, la Schiavoni è alta 1,70 ed ha lunghi capelli lisci e biondi. Ha colpito i giurati anche per la sua insolita aspirazione che è quella di entrare nella Polizia di Stato. Intanto sta finendo la Facoltà di Giurisprudenza all’Università di Macerata e si dà molto da fare lavorando come commessa (bagnina nel periodo estivo) e come volontaria per la Lega del Filo d’Oro. Nei giorni scorsi un suo post sul social network Instagram è stato particolarmente apprezzato dalle oltre 1500 persone che la seguono.

Vi sottolineava che «Miss Italia mi ha cambiato la vita. Mi ha insegnato a credere in me stessa, a non darmi mai per vinta e a non arrendermi mai. Mi ha insegnato che nella vita mai puoi sapere cosa ti aspetta dietro l’angolo e che i sacrifici vengono sempre ripagati. Mi ha insegnato a fregarmene di quei pregiudizi che spesso mi hanno bloccata.

E a trasformarli nella giusta grinta per andare avanti. Mi ha insegnato a vivere le emozioni senza lasciarmi trascinare da esse e a farne tesoro. Mi ha insegnato a mettere da parte la fragilità e a lottare per quello in cui credi». Il 17 settembre nella finale del famoso concorso, in diretta su La7, vedremo l’osimana in gara con il numero 5.

MISS MARCHE_33204626_123235