Ecco Rita Bellanza con l’abito delle doriche 'Scrambled Ego' indossato durante X Factor
Ecco Rita Bellanza con l’abito delle doriche 'Scrambled Ego' indossato durante X Factor

Ancona, 1 novembre 2017 - Una voce straordinaria «vestita» da due fashion designer anconetane. Parliamo di Rita Bellanza, nuova star del programma musicale X Factor e del brand dorico Scrambled_ego che ha creato un abito da fiaba con fiori delicati, in voile-jersey che ha fatto da perfetta cornice all’atmosfera onirica al brano da lei interpretato: «Le rondini» di Lucio Dalla.

Rita Bellanza

Fondato solo due anni fa, il marchio Scrambled_ego si è già fatto conoscere in diversi paesi come Russia, Cina, Giappone, Grecia, Inghilterra, Bulgaria. In Italia è presente in pochi punti vendita selezionati, soprattutto a Milano ed è in uno di questi showroom che l’abito di Rita è stato scelto dalla costumista Claudia Tortora per la prima serata live del programma in diretta su Sky. Una sorpresa anche per le stiliste che non erano state avvertite della scelta e che non volevano credere ai loro occhi quando hanno visto apparire la talentuosa cantante bergamasca avvolta in quell’abito lungo dai colori pastello.

X Factor 2017, Rita Bellanza ai Live: "Iniziamo questa grande avventura, con amore" / FOTO

Dopo aver stupito tutti durante le audizioni con una magnifica interpretazione di «Baby Can I Hold You» di Tracy Chapman e aver commosso giudici e pubblico con «Sally» di Vasco Rossi, Rita Bellanza, 20 anni, è tornata ad emozionare con l’interpretazione delicata e allo stesso tempo potente del brano di Dalla. La personalità di questa artista, che ha una storia personale assai travagliata (è dovuta fuggire dalla famiglia di origine in Calabria per «tradimento» del padre, salita al nord nella comunità Arcobaleno, e poi data in affido in tre famiglie) è stata sottolineata anche dall’abito che rispecchia in pieno la mission del brand.

«Più talento meno ego» e «lo stile non è moda» sono alcuni degli slogan amati dalle due stiliste che amano scegliere stampe, materiali, modelli e colori per mixarli in modo inedito e creativo. «Vogliamo giocare con la moda – scrivono nei loro canali social e nelle brochure – divertendoci sempre un sacco».

RIYA BELLANZE_26275542_142729

Nato come frutto di una bella amicizia, il progetto fashion legato a Scrambled_ego si esplica attraverso capsule collection di ispirazione internazionale, dedicate a donne forti, autonome che amano la propria indipendenza. Lo spirito del brand interpreta con ironia e raffinatezza l’evolversi del fashion in un mercato internazionale, giocando soprattutto sul «made in Italy», sulla qualità delle rifiniture, sulla ricerca dei materiali, lo studio delle forme, le grafiche esclusive. Il curioso nome (scrambled significa strapazzato) trasmette proprio questa voglia di uscire dai canoni, dagli schemi che spesso ci fanno solo sentire in gabbia. Subito dopo aver visto il loro abito in tv, le stiliste hanno ringraziato autori e costumisti attraverso i canali social, postando le foto e i video dell’esibizione e augurandosi «di portare sempre con noi quella X che contraddistingue chi osa».