Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Jesi, il sogno di Alessia Polita. "Le paralimpiadi in monosci"

L'ex campionessa, paraplegica dopo l'incidente in pista a Misano si racconta a Monte Roberto

Ultimo aggiornamento il 11 giugno 2018 alle 19:00
A Misano

Monte Roberto (Ancona), 11 giugno 2018 - Successo a Monte Roberto per il Family Show. L’ospite Alessia Polita (FOTOannuncia: «Sogno le paralimpiadi di monosci portando avanti il nome del Comune di Monte Roberto che mi ha accolta». In centinaia  per la terza edizione del “Family Show” nel campo sportivo di via Leonardo Da Vinci.

L’ex campionessa Alessia Polita, paraplegica dopo l’incidente in moto a Misano è stata accolta sul palco dal sindaco Gabriele Giampaoletti, dall'assessore alla Cultura Liviana Pettinelli e dai due conduttori Lara Gentilucci e Maurizio Socci. “Alessia da un anno è nostra concittadina – ha detto il sindaco – abbiamo colto subito l'occasione per invitarla e farla sentire parte della nostra comunità”. E lei ha ricambiato l'accoglienza con un desiderio che, conoscendo la sua grande tenacia, sa di promessa: «Quando non hai più alternative devi per forza trovare un senso nuovo alla vita – ha detto –. Lo sport mi ha sempre dato tanto e anche adesso che sono costretta su questa sedia a rotelle ho cercato una dimensione nuova, trovandola nel monosci. Mi piacerebbe partecipare con questa disciplina sportiva alle prossime paralimpiadi con il nome del Comune di Monte Roberto».

Alessia ha poi raccontato della sua Lady Polita onlus, nata per sostenere le spese mediche e di ricostruzione della sua vita dopo il terribile incidente motociclistico del 2013 a Misano che l'ha costretta sulla sedia a rotelle. «Non avevo l'assicurazione sanitaria in pista – continua l’ex c jesina– e grazie alla Lady Polita onlus sono riuscita a sostenere le pesanti spese mediche cui devo far fronte e che sono coperte solo in minima parte dall’Asur. Ma la mia associazione aiuta anche altri piloti e sportivi che, come me, si sono trovati a vivere la nuova condizione della disabilità a seguito di incidenti sulle piste e sui campi da gioco». Momenti di musica con la Banda Musicale di Pianello Vallesina che ha accompagnato l'esibizione delle majorettes, balli con le danzatrici di danza del ventre e hip hop, con i gruppi del twirling, della ginnastica ritmica e crossfit, ma anche sport con le varie discipline presentate dalle associazioni sportive del territorio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.