Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Ancona, ultimo sforzo prima della roulette

I dorici verso Pesaro con diversi cambi in squadra: in porta Vitali, D’Eramo al posto di Iannoni squalificato. Già venduti 250 biglietti

La gioia dei giocatori biancorossi dopo la vittoria al termine della gara di andata vinta al del Conero contro la Vis Pesaro
La gioia dei giocatori biancorossi dopo la vittoria al termine della gara di andata vinta al del Conero contro la Vis Pesaro
La gioia dei giocatori biancorossi dopo la vittoria al termine della gara di andata vinta al del Conero contro la Vis Pesaro

Due giorni all’ultima di regular season, l’Ancona si prepara a scendere nel fortino della Vis Pesaro e a difendere il sesto posto dall’attacco a distanza del Gubbio. La squadra di Colavitto vuole vincere il derby del Benelli, e le ragioni sono tante, concludere in bellezza confermando il sesto posto è solo una di queste. Poi si penserà ai playoff, alla prima gara secca del primo maggio al Del Conero, all’avversario, e al futuro.

Per adesso c’è l’ostacolo Pesaro, all’andata l’Ancona vinse il derby e vuole farlo ancora, anche senza Iannoni, squalificato, anche con una squadra in cui Colavitto effettuerà qualche cambiamento. Per il tecnico biancorosso concludere nel migliore dei modi significherebbe molto, anche perché la società non gli ha ancora rinnovato il contratto per il prossimo anno. Ora che il passaggio tra Mauro Canil e Tony Tiong è stato scritto e firmato, ora che in casa biancorossa si comincia a guardare al futuro in diverse direzioni, la conferma di Colavitto non potrà aspettare a lungo, visto che la decisione sul tecnico è la prima mossa da fare in vista del calciomercato che aprirà ufficialmente i battenti il primo luglio. Ieri la squadra s’è allenata di mattino, lavoro di forza e tattico, con la buona notizia che Moretti e Del Sole da oggi dovrebbero essere aggregati al resto del gruppo che si allenerà nel pomeriggio al Paolinelli. Domani consueta rifinitura al Del Conero. Riguardo alla formazione che scenderà in campo al Benelli sono attese alcune novità, rispetto all’ultima partita. Non solo perché Iannoni è squalificato e sarà probabilmente sostituito da D’Eramo, e perché rientra Di Renzo, ma anche in porta, dove giocherà Vitali. Per il portiere umbro sarà l’undicesima partita in cui difenderà la porta dell’Ancona, Colavitto ha alternato spesso e volentieri lui e Avella, anche se Avella ha giocato molto di più, 27 partite contro le dieci di Vitali. Ma stavolta il napoletano, che è anche un under e che ha giocato le ultime cinque partite, sarà tenuto in panchina perché diffidato e in porta andrà dunque Vitali che ha giocato l’ultima volta il 15 marzo scorso a Chiavari contro l’Entella. Intanto prosegue la prevendita per la partita di Pesaro (ore 17.30) sul circuito Vivaticket e nei negozi convenzionati, ad Ancona Computer New File di corso Carlo Alberto 84a: ieri pomeriggio i tagliandi venduti per il settore ospiti erano circa 250, a disposizione ce ne sono 588, i prezzi sono 15 euro più diritti di prevendita per il biglietto intero, 12 euro più diritti di prevendita per i ridotti (donne, under 15 e over 65), 1 euro più diritti di prevendita per i ridottissimi (ragazzi under 10). Arbitrerà l’incontro Niccolò Turrini di Firenze, che quest’anno non ha mai arbitrato l’Ancona ma ha diretto, invece, una gara della Vis Pesaro, quella vinta sul Gubbio lo scorso ottobre per 1-0. Insieme a lui gli assistenti Emanuele De Angelis di Roma e Veronica Martinelli di Seregno, quarto ufficiale Gianluca Catanzaro di Catanzaro.

Giuseppe Poli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?