Quotidiano Nazionale logo
18 apr 2022

Coppa del mondo di fioretto, trionfa l'anconetano Tommaso Marini

Soddisfazione per il 22enne che a Belgrado è salito, per la prima volta nella competizione senior, sul gradino più alto del podio

gianni angelucci
Sport
Foil Men
In photo: MARINI Tommaso                                                                                                            
 Photo Augusto Bizzi
Tommaso Marini

Jesi (Ancona), 18 aprile 2022 - Il regalo di compleanno? La prima vittoria in una prova di Coppa del Mondo senior. Soddisfazione doppia per Tommaso Marini, 22 anni compiuti il giorno di Pasqua, che a Belgrado ha festeggiato il compleanno salendo, per la prima volta nella competizione senior, sul gradino più alto del podio. A

tentare, invano, di rovinare la festa all’alfiere del Club Scherma Jesi l’amico e compagno di nazionale Giorgio Avola battuto in un derby tutto made in Italy con un eloquente 15-9. Quasi un passaggio di consegne tra il giovane astro nascente (impegnato nella prova a squadre, esordio all’ora di pranzo contro Singapore) e l’oro olimpico a squadre di Londra 2012.

"Ci siamo sentiti per telefono, era emozionato e felicissimo – riferisce Maria Elena Proietti Mosca la maestra del Club Scherma Jesi che lo segue da sette anni – l’ultima volta che era salito sul podio era il 2019 gara di Coppa del Mondo a Los Angeles, Tommaso era ancora un Under. Poi il covid ha bloccato tutto per due anni e adesso questa vittoria è quasi una liberazione per tutti noi". 

"Ringrazio tutti - ha dichiarato Tommaso - il Ct, lo staff tecnico, l'incredibile staff medico, la mia maestra, la preparatrice, il club, i miei genitori che mi sopportano e i miei compagni di Nazionale soprattutto Alessio Foconi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?