Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

Il nuovo calendario: il 21 agosto la Coppa Italia, campionato dal 28

9 giu 2022

Ieri la Lega Pro ha diffuso il calendario delle competizioni per la prossima stagione. Ieri mattina, infatti, alla presenza del presidente Francesco Ghirelli, si sono svolte le riunioni del Comitato esecutivo di Lega Pro e del Consiglio direttivo. Nel Consiglio è stato stabilito il calendario relativo alle competizioni della stagione sportiva 202223. La stagione inizierà domenica 21 agosto con il primo turno eliminatorio di Coppa Italia. Il 28 agosto il via al campionato. L’ultima giornata sarà disputata il 23 aprile 2023. I playoff avranno inizio il 30 aprile e termineranno con la classica doppia finale andata e ritorno il 4 e l’11 giugno 2023. Un’ampia parte della riunione è stata dedicata al tema delle regole. In merito al regolamento sul minutaggio dei giovani, il Consiglio direttivo ha condiviso la necessità di darne massima stabilità, confermandolo anche per la prossima stagione. Una buona notizia per l’Ancona che ha sempre fatto ricorso al minutaggio degli under come ulteriore fonte per finanziare la squadra. Riguardo al campionato 202223, il Consiglio direttivo ha inoltre approvato il codice di autoregolamentazione, all’interno del quale per la prima volta è stato inserito l’adempimento relativo al budget delle società. Sul fronte mercato è stato lo stesso Tony Tiong, nel videomessaggio dell’altra sera alla festa per i trent’anni, a ribadire il concetto che Francesco Micciola, d’accordo con Gianluca Colavitto, sta lavorando per costruire una squadra più forte. Si lavora sul progetto del nuovo centro sportivo, ha dichiarato Tiong, ma si lavora anche sulla nuova squadra: con il portiere Filippo Perucchini, in arrivo dal Teramo, l’Ancona chiuderà con la firma del contratto di due anni. Un arrivo di spessore, per i biancorossi, un portiere d’esperienza e di 191 cm che ha giocato in serie B con Varese, Benevento, Ascoli ed Empoli. Un portiere che ha espresso sin dai primi contatti il desiderio di venire ad Ancona, fattore certo non secondario nella scelta di Micciola e Colavitto.

g.p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?