Chiaravalle (Ancona), 13 giugno 2018 - A nemmeno 18 anni è campione nazionale: si tratta di Kevin Latchayya origini straniere ma nato a Camerata Picena. Partecipando con il Royal Park Roveri, ha vinto il campionato nazionale assoluto Medal, intitolato ai due grandi fratelli del golf Italiano, il maschile a Franco Bevione e il femminile a Isa Goldschmid. I campionati si sono disputati sui percorsi dell’Olgiata Golf Club e del Circolo del Golf Roma Acquasanta e al torneo hanno partecipato ben 113 giocatori. Tutti sbaragliati da Kevin, cresciuto golfisticamente tra il Mia Golf di Camerata Picena e Olinuan di Chiaravalle.

Nella gara maschile (par 72), Kevin Latchayya (286 – 71 73 70 72, -2) ha rimontato dal terzo posto e ha superato di un colpo il compagno di club Takayuki Matsui (287, -1). Kevin, nativo di Ancona ma da famiglia originaria delle Isole Mauritius, 18 anni a ottobre, è al secondo titolo tricolore dopo essersi imposto nel Campionato Cadetti (2016).

Vanta già numerose presenze in maglia azzurra e sabato ha potuto incidere il suo nome sulla targa dell’ambito trofeo che negli anni è stato alzato al cielo da campioni quali Francesco Molinari, Nino Bertasio, Matteo Manassero e tantissimi altri, oggi tutti golfisti affermati.

Soddisfatto il titolare del campo di Chiaravalle Marco Quarchioni: «Le grandi doti di Kevin erano già ben note agli addetti ai lavori, con questo titolo ha confermato ancora una volta le sue qualità anche sotto grande pressione. Siamo molto contenti di questa vittoria, il suo nome ora sarà affiancato a quello di grandi campioni che dopo aver portato a casa questa ambita coppa, hanno poi vinto di tutto a livello nazionale e internazionale. l’auspicio è che questo sia i primo di tanti altri trofei nella stagione».