Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

La Mosconi al primo match point di playoff

Basket serie B, oggi Ancona contro Ragusa parte dal vantaggio di due a zero. La Goldengas con tanti infortunati sfida Civitanova

20 mag 2022

Luciana Mosconi al primo match point per centrare una storica semifinale per la A2, Goldengas a caccia di quella che sarebbe un’autentica impresa. È tempo di gara 3 per entrambe le anconetane impegnate nei quarti di finale dei playoff per la promozione: Ancona, contro Ragusa alle 20.45 e Senigallia, contro Bisceglie alle 21, avranno l’appoggio del pubblico amico presentandosi in condizioni ben diverse.

I dorici, vittoriosi due volte in trasferta nelle prime due gare, hanno già stasera (arbitrano Guarino e Palazzo di Campobasso) l’occasione per chiudere il discorso e centrare una storica semifinale promozione; la squadra della Spiaggia di Velluto parte invece dalla parità (1-1) dopo aver espugnato Bisceglie in gara 1 perdendo però nettamente la seconda partita.

Sta decisamente meglio Ancona, apparsa a lungo superiore ai siciliani e comunque avvantaggiata dal poter giocare, anche in caso di sconfitta odierna, pure la gara 4 di domenica in casa (ore 20.30) partendo da una situazione di vantaggio: gara 5 si disputerebbe invece di nuovo a Ragusa, mercoledì 25 maggio alle 20.30.

La società si appella alla città per affollare il PalaRossini: "E’ il primo match point per i ragazzi di coach Coen – si legge sulla pagina facebook – Davvero il pubblico non può mancare". Ingresso a prezzo unico, 5 euro. Chi supera il turno tra Ancona e Ragusa affronta in semifinale la vincente del quarto tra Roseto e Torrenova, con gli abruzzesi in vantaggio 2-0.

Anche Senigallia è attesa da due partite consecutive al PalaPanzini (gara 4 domenica alle 18) ma arriva al match in condizioni fisiche disastrose. Dopo una stagione regolare senza grandi problemi, la sfortuna ha improvvisamente presentato il conto ai biancorossi che in pochi giorni hanno perso prima la guardia titolare Giannini (crociato e menisco), secondo miglior realizzatore dei suoi, poi, tre giorni fa, il fondamentale collante Bedetti, per cui in queste ore la risonanza magnetica dovrebbe confermare la rottura del crociato del ginocchio.

In gara 2 a Bisceglie infortunio anche per Cicconi Massi, che questa sera (arbitri Gallo di Monselice e Secchieri di Venezia) proverà a essere comunque almeno in panchina.

"La situazione è quella che è – ammette la presidente Sonia Fileri – ma ci metteremo il cuore confidando nel calore del nostro palas. In fondo, si parte sempre da 0-0".

Anche qui gara 5 in trasferta, mercoledì 25 alle 20.30. Chi passa il quarto di finale tra Senigallia e Bisceglie in semifinale incontra la vincente tra Real Sebastiani Rieti e Viola Reggio Calabria con i laziali attualmente sul 2-0.

Andrea Pongetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?