Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 mag 2022

La Mosconi cerca conferme dopo l’ottimo successo

La squadra di mister Coen stasera è attesa a Ragusa per la garadue di playoff: "Dobbiamo scendere in campo come abbiamo fatto domenica"

17 mag 2022

Garauno dei quarti di playoff è già finita in archivio con un risultato favorevole alla Luciana Mosconi, che stasera alle 20.30 scende nuovamente in campo sul parquet del PalaPadua di Ragusa per contendere garadue alla Virtus Kleb. Il 67-55 in favore dei ragazzi di Piero Coen, conquistato grazie a una grande difesa domenica pomeriggio, parla chiaro: se i dorici sapranno ripetere la prestazione di due giorni fa, potranno arrivare alla partita di garatré, in programma venerdì al PalaRossini di Ancona alle 20.30, con un cospicuo vantaggio. La prestazione di domenica scorsa ha messo in evidenza una Luciana Mosconi in ottima forma, proprio come nelle ultime gare di regular season, concentrata, capace di aggrapparsi alla difesa nei momenti chiave del match, capace anche di mandare in doppia cifra ben cinque elementi, nonostante il punteggio non certo elevato, con Yannick Giombini in doppia doppia, con Pozzetti realizzatore di 14 punti personali, con Panzini e Cacace a quota 13, con Minoli realizzatore di 10 punti personali proprio come Giombini, e con un importante apporto in fatto di minuti arrivato anche da Czoska e da Aguzzoli. Dettagli che non sono secondari e che anche stasera potrebbero fare la differenza.

"Abbiamo giocato una partita molto importante, a livello difensivo - spiega Piero Coen - mentre in attacco abbiamo riscontrato qualche difficoltà, ma sappiamo che l’attacco non è il nostro forte. Era importante avere una difesa efficace come è risultata essere, almeno per questa gara, perché poi ogni partita fa storia a sé. E il fatto di aver tenuto gli avversari, di solito abituati a fare molti più punti in casa, a 55 punti realizzati, lo dimostra. Siamo stati bravi, abbiamo avuto un bell’atteggiamento. Sono momento in cui si gioca ogni due giorni, la cosa essenziale, per ciascun giocatore, sarebbe il fatto di avere la maturità per capire cosa dare all’interno della partita, se è più giornata da tiro o se è meglio dare una mano ai compagni, cercando di essere sempre pronti in difesa".

Stasera si replica, e al PalaPadua farà caldissimo, in tutti i sensi. Ma la Luciana Mosconi sembra pronta a dimostrare ancora le sue qualità. "In garadue l’idea è quella di portare in campo lo stesso piano partita. Mi aspetto dall’altra parte un avversario che sarà certo più preparato a leggere certe situazioni, ma noi proveremo a ripetere, almeno come attenzione e concentrazione, la stessa gara di domenca".

Giuseppe Poli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?