Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 giu 2022

Marina, inizia l’era dello zar "Sfida bella e stimolante"

Dopo l’addio di Nico Mariani, la dirigenza affida la panchina a Igor Giorgini "Raccolgo un’eredità pesante. Quest’anno sarà una super Eccellenza"

15 giu 2022
Igor Giorgini, nuovo allenatore del Marina
Igor Giorgini, nuovo allenatore del Marina
Igor Giorgini, nuovo allenatore del Marina
Igor Giorgini, nuovo allenatore del Marina
Igor Giorgini, nuovo allenatore del Marina
Igor Giorgini, nuovo allenatore del Marina

La fumata bianca è arrivata in pochissime ore. Dopo l’addio di mister Nico Mariani (è ufficiale la sua firma con il Montefano, sempre in Eccellenza), la dirigenza del Marina ha trovato ancora una volta la soluzione in casa. Igor Giorgini, meglio noto come lo zar, uno dei più stretti collaboratori del tecnico di Senigallia in questi anni, nonché apprezzato giocatore dei rivieraschi nel recente passato, avrà il compito di trascinare i biancoazzurri verso nuove clamorose imprese. Il Marina ha dunque il suo allenatore, in questi anni la società è sempre riuscita a stupire, portando a termine dei piccoli miracoli sportivi grazie ad un ambiente forte e sano. Dalle vittorie contro l’Anconitana sino al decisivo successo contro la Jesina di poche settimane fa; mister Mariani è sempre riuscito ad infondere grande fiducia al gruppo, lasciando un ottimo ricordo agli appassionati e basi solide sulle quali costruire i successi del futuro. Nonostante ciò Giorgini sa bene che l’Eccellenza è un campionato difficilissimo e non vuole lasciare nulla al caso.

Mister Giorgini immagino sia entusiasta ed al tempo stesso emozionato di questo nuovo incarico in attesa del debutto in Eccellenza…

"E’ una sfida bellissima e stimolante. Ho lavorato per anni a stretto contatto con Nico, so bene che dovrò fare i conti con un’eredità pesante, ma sono convinto e felice di questa scelta".

Raccoglie un’eredità importante. Nico Mariani ha dato tanto a questa piazza, cosa dobbiamo aspettarci da Giorgini?

"Ogni allenatore ha la propria filosofia, il proprio credo calcistico. Indubbiamente cercherò di metterci del mio, ma l’obiettivo è portare avanti l’ottimo lavoro svolto sin qui da mister Mariani, la base di partenza è ottima".

Sarà un campionato ancor più difficile vedendo i primi verdetti emessi dalla Promozione?

"L’Eccellenza è un campionato molto difficile ed il prossimo anno lo sarà ancora di più, basti pensare alle squadre che hanno già vinto il campionato di Promozione. Maceratese ed Osimana sono due piazze storiche e non si faranno certo trovare impreparate in questo torneo".

Al di là del valore delle rivali, il Marina continuerà a puntare sui giovani come ha sempre fatto?

"Affrontare un campionato così competitivo sarà uno stimolo. Il Marina continuerà a valorizzare i giovani, continuando a portare avanti la politica che ci ha sempre premiati, logicamente serviranno anche degli over per trovare una quadratura efficace".

Nicolò Scocchera

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?