Mirco Massa torna al Città di Falconara come direttore sportivo. Lo ha comunicato ieri la società, che per l’8ª stagione di fila sarà ai nastri di partenza nella massima serie nazionale femminile. Massa (nella foto a sinistra con Mondini), simbolo del futsal in rosa marchigiano, ha portato da tecnico...

Mirco Massa torna al Città di Falconara come direttore sportivo. Lo ha comunicato ieri la società, che per l’8ª stagione di fila sarà ai nastri di partenza nella massima serie nazionale femminile. Massa (nella foto a sinistra con Mondini), simbolo del futsal in rosa marchigiano, ha portato da tecnico il CdF dalla C ai playoff scudetto nel 2014-15. Ora torna come diesse e responsabile del vivaio. Il club vuole allestire il roster della prima squadra coniugando talenti a promesse Under 19. "Sono stato felice della chiamata del presidente Marco Bramucci – spiega Massa – e ho accettato con entusiasmo. Metterò a disposizione 20 anni di esperienza nel femminile. Un grazie al gm Lorenzo Mondini: le sue parole sono state importanti per convincermi a tornare". L’esperto trainer vanta un passato invidiabile nel calcio a 11 e nel calcio a 5. "Ci eravamo lasciati male con Mirco – ammette il patron –. Ma nello sport il rancore non deve esistere e il tempo ci ha aiutato ad aggiustare tutto. Già da un anno avevamo ripreso a frequentarci da buoni amici quali siamo. E galeotta è stata la quarantena. Se esiste il futsal femminile a Falconara, e forse nelle Marche, lo dobbiamo a Massa. Ci ha presi che eravamo dei bambini alle elementari. Ora siamo all’università e cerchiamo di prendere la laurea, abbiamo ritenuto giusto portare di nuovo a casa il nostro maestro". Per il gm Mondini "Massa è uno dei maggiori esperti del futsal femminile. Cercavamo qualità e competenza, all’unanimità, è venuto fuori il suo nome".

Giacomo Giampieri