Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Mosconi, trasferta dura Ancona visita la capolista

Luciana Mosconi a Roseto nella tana della capolista. Che la sfida di domani (ore 18) per i dorici di Piero Coen sia di quelle proibitive è facile da intuire: la squadra, infatti, sta attraversando un periodo non certo brillante, tra assenze e infortuni, ma il recente successo conquistato nel derby contro la Goldengas ha ridato un po’ di buon umore al gruppo e permesso a tutti di allenarsi con ritrovate energie. Ciò non toglie che l’avversario sia, almeno sulla carta, di un altro livello. Le insidie del match le spiega l’assistant coach Emanuele Pancotto: "Roseto è una squadra attrezzata per arrivare fino in fondo a questo campionato – spiega –. Lo ha ampiamente dimostrato fino a questo momento, legittimandolo con la fresca vittoria della Coppa Italia. Rispetto alla gara del girone d’andata ha inserito Nicola Mei al posto di Turel ed aggiunto il lungo Di Carmine arrivato da Giulianova. Viene dalla sconfitta sul campo della Real Sebastiani Rieti e pertanto troveremo una squadra motivata e decisa a riprendere il cammino, dopo aver temporaneamente ceduto il primo posto a Rimini. Noi dopo la vittoria nel derby vogliamo provare a ripetere l’ottimo primo tempo e nello stesso tempo cercare di ridurre i momenti di difficoltà mostrati nella seconda parte di quella partita". La Luciana Mosconi sarà attesa da un palasport molto caldo, un fattore ambientale che potrebbe fungere da moltiplicatore delle forze del Roseto: "Siamo consci di questo - conclude Pancotto -, giocare al PalaMaggetti contro una formazione di primissimo livello come quella rosetana sarà durissima. Ma nello stesso tempo abbiamo la consapevolezza di non avere nulla da perdere e con le motivazioni giuste sappiamo di poter giocare una partita importante, come abbiamo già dimostrato altre volte durante questa stagione". All’andata Roseto vinse al PalaPrometeo Estra 58-72, per i dorici 15 punti ciascuno di Panzini e Cacace. Anche lo scorso anno Roseto vinse ad Ancona 68-80, poi però la Mosconi si impose al PalaMaggetti 83-87.

g.p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?