Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

"Pesaro, poi i playoff Siamo davvero carichi"

Con il successo al Del Conero la squadra balza a +2 dal Gubbio e ritrova la sesta posizione. Colavitto incensa i suoi ragazzi

Colavitto, come al solito, ha vissuto intensamente la partita
Colavitto, come al solito, ha vissuto intensamente la partita
Colavitto, come al solito, ha vissuto intensamente la partita

Dopo la vittoria contro il Teramo il neo proprietario dell’Ancona Tony Tiong è sceso negli spogliatoi con Canil, Nocelli e Ripa per complimentarsi con i giocatori e mister Colavitto. È proprio quest’ultimo a rivelarlo in sala stampa, poi l’analisi del match: ""Nel primo tempo abbiamo lavorato molto molto bene, nella ripresa abbiamo invece sbagliato troppi palloni banali e quest’anno sotto questo aspetto incido poco, quindi ci devo metter qualcosa in più". Dorici sesti a una gara dalla fine e col derby contro la Vis sabato 23: "Sarà una bella partita: ho visto i ragazzi talmente contenti di aver regalato una Pasqua serena ai tifosi che gli ho concesso la mattinata libera e quindi spero siano professionali nella loro vita privata e poi ci prepareremo martedì prossimo per la Vis. Aver fatto restare l’Ancona in Lega Pro mi rende orgoglioso, ma adesso c’è un altro obiettivo e vedremo che cosa succederà". Poi un commento sugli episodi arbitrali: "Per l’ennesimo anno mi ritengo rispettoso nei confronti della terna arbitrale. Anche se gioco la gara coi ragazzi, non sono mai stato squalificato e quindi resto dentro le parentesi di educazione e rispetto degli arbitri e degli avversari. Riesco a mantenere un self control nonostante mi agiti. Quest’anno diciamo che contro di noi ci sono state scelte pesanti, come contro l’Entella o la Viterbese. Ma io rimango concentrato sulla mia figura e sul mio ruolo". "Ci tenevamo per la gente, per lo staff, per noi stessi, volevamo toglierci questa soddisfazione – aggiunge il difensore Luca Iotti -. Dobbiamo finire in crescendo e poi vedere che cosa ci sarà dopo. Godiamoci questi tre punti, poi torneremo a pensare alla Vis e solo alla Vis". Bomber Rolfini: "Siamo contenti di aver vinto questa partita, c’è un clima di divertimento e gioia per aver superato un avversario difficile. Tiong e Canil ci hanno chiesto di divertirci, dare il massimo e onorare la maglia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?