Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 mag 2022

Senigallia ricorda il grande Sergio Rossi con la prima edizione del trofeo Vesmaco

13 mag 2022

Senigallia ricorda il grande campione Sergio Rossi con la prima edizione del Trofeo Vesmaco-Sergio Rossi che prenderà il via domani al pattinodromo cittadino del quartiere Saline. A coordinare l’evento la Luna Sports Academy, la società locale che negli ultimi anni ha centrato traguardi e titoli prestigiosi in campo nazionale e non solo: l’edizione d’esordio del trofeo sarà tra le cinque prove nazionali che determineranno il ranking italiano nel pattinaggio su pista e per questo a Senigallia è annunciato l’arrivo di un numero impressionante di atleti, circa 700, con una rilevante partecipazione straniera. Ci sarà infatti al completo l’intera nazionale francese, oltre a pattinatori della Repubblica Ceca e del Messico. A Senigallia pure Francesca Lollobrigida, una delle più grandi pattinatrici a rotelle della storia, che, convertitasi nella seconda parte della carriera al ghiaccio, è riuscita nella difficile impresa di continuare a vincere anche su questa superficie, aggiudicandosi un argento e un bronzo alle recenti Olimpiadi invernali di Pechino 2022. La campionessa di Frascati e i famigliari di Sergio Rossi saranno ricevuti domani mattina in Municipio a Senigallia, dove verrà donata loro una targa ricordo: poi da domani pomeriggio le gare, fino a domenica. "È la prima edizione del Trofeo Vesmaco-Sergio Rossi ma la nostra ambizione è far diventare questo appuntamento una tappa fissa con respiro internazionale, inserendola nel circuito di Coppa Europa – sottolinea il presidente del Luna Sports Academy Roberto Arthemalle – Il numero di iscritti rende lustro non soltanto alla disciplina ma a tutta Senigallia, letteralmente invasa da atleti nel prossimo fine settimana. Abbiamo deciso di dedicare questo evento a Sergio Rossi, indimenticabile campione senigalliese che ci ha lasciati recentemente". Rossi fu infatti tra i primi, e di certo il più illustre, interprete della lunga tradizione di Senigallia nel pattinaggio, che inizia nella prima metà del Novecento ed arriva fino ad oggi: più volte campione del mondo tra gli anni Cinquanta e i Sessanta, è rimasto nella memoria dei senigalliesi meno giovani il suo ritorno in treno in città dopo un titolo iridato, accolto da migliaia di concittadini venuti a festeggiarlo a sorpresa. Rossi, poi apprezzato allenatore, è scomparso nel giugno dello scorso anno all’età di 82 anni.

Andrea Pongetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?