Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 lug 2022
14 lug 2022

Sofia Raffaeli stupisce l’Alabama e conquista due medaglie d’argento

Insieme a Milena Baldassarri, la formica atomica ha dato un nuovo saggio di bravura nella palla e nel cerchio

14 lug 2022
Sofia Raffaeli ancora una volta sul podio negli Stati Uniti
Sofia Raffaeli ancora una volta sul podio negli Stati Uniti
Sofia Raffaeli ancora una volta sul podio negli Stati Uniti
Sofia Raffaeli ancora una volta sul podio negli Stati Uniti
Sofia Raffaeli ancora una volta sul podio negli Stati Uniti
Sofia Raffaeli ancora una volta sul podio negli Stati Uniti

Una sontuosa Sofia Raffaeli in Alabama, contro le migliori ginnaste mondiali conquista due meravigliose medaglie d’argento al cerchio e alla palla e si conferma regina della ginnastica ritmica. Bene anche la compagna di squadra Milena Baldassarri che alla palla per un niente ha sfiorato il podio (quarta) alla palla. A Brimingham, negli Stati Uniti, si sono svolte le prime qualifiche e finali di specialità della ritmica a cerchio e palla durante i World Games 2022. Per l’Italia presente la collaudata "coppia" fabrianese composta da Sofia Raffaeli e Milena Baldassarri, inserite nel gruppo B.

CERCHIO Buone le prestazioni delle nostre azzurre, Raffaeli con 33.950 si qualifica per la finale (terzo miglior punteggio) mentre il 30.750 di Baldassarri la piazza in nona posizione non permettendole l’accesso alla finale per pochi centesimi. In finale la campionessa europea in carica Raffaeli con un esercizio abbastanza pulito e un punteggio di 34.350 conquista l’argento, sfiorando di pochissimo l’oro vinto dalla bulgara Kaleyn con 34.400.

PALLA – Alla palla le due azzurre ottengono entrambe la finale: la formica atomica Sofia Raffaeli con il secondo miglior punteggio (33.600) mentre la Baldassarri con il quarto (32.000). Milena apre la finale con un’esecuzione sicura che le vale un punteggio complessivo di 31.450, ma che la lascia ai piedi del podio. Sofia sfoggia in pedana un’esecuzione magistrale che la proietta in argento.

Angelo Campioni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?