Vigor, a Fano un derby che vale una stagione Chiusa la biglietteria ospite il giorno della gara

Vigor, a Fano un derby che vale una stagione  Chiusa la biglietteria ospite il giorno della gara
Vigor, a Fano un derby che vale una stagione Chiusa la biglietteria ospite il giorno della gara

SENIGALLIA

La voglia di riscatto del Fano non spaventa affatto la Vigor Senigallia. L’Alma è in forma strepitosa e vuol continuare a scalare la classifica per accaparrarsi un posto nei playoff. La Vigor non è da meno, dopo tutti gli sforzi compiuti in questa stagione i rossoblu non hanno alcuna intenzione di mollare il secondo posto proprio sul più bello. A dire il vero il sogno di raggiungere il Pineto non è ancora tramontato. Intanto arrivano notizie sul fronte biglietti: la Questura di Pesaro ha imposto la chiusura della biglietteria del settore ospite nel giorno della gara. I tifosi della Vigor che vorranno assistere al match dal settore ospite, dovranno acquistare il proprio tagliando esclusivamente nei punti vendita Vivaticket di Senigallia. Nessuna prevendita online dunque, i biglietti sono acquistabili a €10,00 + €1,50 per diritto di prevendita. Esaurita la capienza di questo settore (500 posti), sarà possibile acquistare al prezzo di 22 euro il ticket intero senza prevendita in tribuna Centrale ed a 17 euro quello ridotto. Nelle Laterali il biglietto intero ha un costo di 16 euro, 12 euro invece il ridotto. L’Alma Juventus Fano specifica che non sarà possibile portare in tribuna Centrale e Laterali qualsiasi indumento o gadget con i colori riconducibili alla Vigor. Sale l’attesa anche sui social network, i sostenitori vigorini vogliono vivere un pomeriggio da favola. Nelle ultime ore però ci sono stati dei mugugni da parte di alcuni tifosi rossoblu in merito ad un’esternazione di mister Mosconi. Una dichiarazione che metterebbe in discussione l’effettivo valore del derby tra Fano e Senigallia, analizzando il contesto però l’allenatore granata non sembra prendersi gioco della società vigorina.

Nicolò Scocchera