Ascoli, 12 marzo 2018 - Cancelli chiusi alla ripresa degli allenamenti che condurranno l'Ascoli alla sfida di sabato con la Ternana, davvero l'ultima chiamata per provare almeno ad agganciare la zona playout. Sgomento e preoccupazione sia tra i tifosi che all'interno dello spogliatoio a seguito dell'aggressione di sabato sera. In un Picchio Village praticamente blindato sono stati una quarantina circa i tifosi costretti a seguire la seduta dal piazzale antistante l'ingresso principale o dalla strada che costeggia la struttura, magari sbirciando tra gli arbusti. Al cancello d'accesso alcuni steward hanno sorvegliato la situazione impedendo l'ingresso ai non autorizzati, mentre dal lato opposto della strada, proprio nei pressi del bar, alcuni agenti della Digos hanno seguito con particolare attenzione tutto l'evolversi della situazione fino a quando giocatori e staff non hanno lasciato il centro sportivo al termine dell'allenamento. Intorno alle 15,30 anche una pattuglia dei Carabinieri ha raggiunto il centro sportivo per fare un sopralluogo.

In campo lavoro differenziato per quattro. Oggi squadra e staff sono tornati in campo in un Picchio Village blindato per riprendere la preparazione in vista della sfida salvezza di sabato. Presenti anche Parlati e Venditti che proprio sabato sera al rientro da Venezia erano stati aggrediti da un gruppetto di tifosi. Terapie per Buzzegoli (affaticamento al flessore) e Lanni (problema muscolare al polpaccio), mentre ha alternato terapie e lavoro individuale il centrocampista Bianchi. Infine ha svolto una seduta di scarico Martinho per un affaticamento muscolare. Contro la Ternana non ci sarà lo squalificato De Santis, espulso nel corso della gara del 'Penzo'. Nel solito terzetto difensivo al suo posto probabile immaginare l'impiego di Padella con le riconferme di Mengoni e Cherubin. Qualche problemino in più sulla mediana dove, qualora non riesca a farcela Buzzegoli, toccherà a Kanouté vestire i panni di regista. Con lui probabile pensare di vedere in campo due tra Addae, Carpani, D'Urso e Martinho. Quest'ultimo potrebbe trnare a vestire i panni di mezz'ala sinistra. In attacco si va ancora verso la soluzione a due punte. Domani mattina alle 10,30 gli uomini di Cosmi torneranno a lavorare al Picchio Village.