L’assessore Monia Vallesi, il sindaco Marco Fioravanti e Sandro Simonetti
L’assessore Monia Vallesi, il sindaco Marco Fioravanti e Sandro Simonetti

Ascoli, 18 dicembre 2019 - Si chiama ‘Il bello della musica’ l’appuntamento che in piazza del Popolo, il 31 dicembre, dalle 22, chiuderà in bellezza il 2019 e aprirà il nuovo anno. Un format dinamico e giovane che, grazie alla presenza de ‘Lo Zoo di 105’, dj e vocalist in consolle per la selezione di musica che spazierà dagli anni ‘80 a quella più attuale e commerciale, sarà adatto a tutte le età.

"Abbiamo voluto fortemente – dice il sindaco Marco Fioravanti – dare un impulso per cercare di coinvolgere tutte le età. Siamo convinti che questo format riuscirà ad essere trasversale e a riempire la piazza. Il 2020 sarà l’anno della rinascita per noi e siamo sicuri che questo San Silvestro in piazza coinvolgerà tantissime persone".

La serata, così come spiega Sandro Simonetti di Event (l’organizzatore insieme al Comune), sarà divisa in tre blocchi: dalle 22 alle 23.45 si potrà ballare con musica anni ‘80 e ’90, dalle 23.45 saliranno sul palcoscenico, che sarà allestito davanti palazzo dei Capitani, gli artisti de ‘Lo Zoo di 105’. Con loro si aspetterà la mezzanotte e dunque l’arrivo del 2020. Per l’occasione, per il countdown, sul palco ci saranno il sindaco e la giunta.

Infine, dall’una alle tre, sarà la volta del reggaeton party. "La serata - dice Sandro Simonetti – si baserà molto sul ballo, ci sarà un palco scenografico e grande, e un gioco di luci importante. Senza dimenticare che lo Zoo di 105 è uno dei programmi radiofonici più ascoltati d’Italia. In più saranno presenti per l’animazione due ballerine e due ballerini".



Gli ospiti della serata saranno: dj Squalo, Wender e i Tamarri e la speaker Alessia Ferretti e, dopo il latin style, la discoteca anni ‘80 e ‘90 e reggaeton party, per impreziosire l’evento la consolle sarà affidata ai dj Civix e Riccardo Cesaretti. "La scelta di quest’anno – continua l’assessore Vallesi – è di dare con il San Silvestro in piazza un impatto diverso. Il nostro sindaco, giovane, ha voluto fortemente questo format. Confidiamo nel tempo per un Capodanno diverso, nuovo e giovane, così che i ragazzi possano rimanere fino a tardi".

La serata di festa si chiuderà alle 3. "Ci saranno – conclude la Vallesi – tutti i controlli del caso dal punto di vista della sicurezza, i bagni chimici e quelli pubblici saranno aperti per tutto il tempo della manifestazione". Alla mezzanotte non mancheranno panettone e spumante per brindare insieme al 2020.