Ascoli Piceno, il Capodanno in piazza del Popolo dello scorso anno (Labolognese)
Ascoli Piceno, il Capodanno in piazza del Popolo dello scorso anno (Labolognese)

Ascoli Piceno, 30 dicembre 2019 - E’ iniziato il conto alla rovescia per brindare all’arrivo del nuovo anno. Il Comune ha organizzato per stasera, dalle 22 alle 3, in piazza del Popolo, ‘Il bello della musica’ con ‘Lo Zoo di 105’, dj e vocalist in consolle per la selezione di musica che spazierà dagli anni ’80 a quella più attuale e commerciale, sarà adatto a tutte le età. La serata, organizzata da ‘Event’, sarà divisa in tre momenti: dalle 22 alle 23.45 si potrà ballare con musica anni ‘80 e ’90, alle 23.45 saliranno sul palcoscenico, allestito già da ieri davanti palazzo dei Capitani, gli artisti de ‘Lo Zoo di 105’ e con loro si aspetterà la mezzanotte.

Leggi anche Capodanno 2020, cosa fare nelle Marche - Galateo di Capodanno, i consigli delle esperte

Infine, dall’una alle tre, sarà la volta del reggaeton party. Gli ospiti della serata saranno: dj Squalo, Wender e i Tamarri e la speaker Alessia Ferretti, mentre dopo il latin style, la discoteca anni ‘80 e ‘90 e il reggaeton party, la consolle sarà affidata ai dj Civix e Riccardo Cesaretti che porteranno a chiusura la serata fino alle 3. Alla mezzanotte non mancheranno panettone e spumante per brindare tutti insieme all’arrivo del 2020 insieme al sindaco Fioravanti e alla giunta comunale.

Domani sarà invece la volta del più tradizionale e suggestivo degli appuntamenti, quello con il concerto di Capodanno in programma, alle 21, al teatro Ventidio Basso. L’orchestra sinfonica ‘Rossini’ diretta da Alfredo Sorichetti eseguirà, nella prima parte, brani tratti da opere di Rossini, nella seconda, musiche di Donizetti, Elgar, Strauss e Verdi. Protagonisti saranno anche il coro Ventidio Basso diretto da Giovanni Farina e i solisti Giacinta Nicotra (soprano), Gian Luca Pasolini (tenore), Gianpiero Ruggeri (baritono). Il programma della serata prevede: di Gioacchino Rossini ‘La gazza ladra: ouverture’, da Semiramide ‘Belo si celebri, belo s’onori’ e ‘Di plausi qual clamor’, da Il barbiere di Siviglia ‘Una voce poco fa’ e ‘Largo al factotum’, da Guillame Tell ‘Tout change et grandit en ces lieux’.

Quindi, terminato il primo tempo, al foyer ci sarà lo scambio degli auguri con brindisi, per poi riprendere con il secondo tempo su musiche di: Gaetano Donizetti da L’elisir d’amore ‘Una furtiva lagrima’ e ‘Udite, udite o rustici’, da Edward Elgar da Enigma variations ‘Nimrod’, da Johann Strauss II da Die Fledermaus (I1 pipistrello) ‘Mein Herr Marquis’, e valzer-finale atto II, da Giacomo Puccini da Turandot ‘Nessun dorma’, da Gioacchino Rossini da Guillame Tel ‘Sinfonia, allegro vivace’, da Giuseppe Verdi da La Traviata ‘Noi siamo zingarelle/E’Piquillo un bel gagliardo’ e ‘Libiamo né lieti calici’. Info: 0736/298770.